cronaca Redazione

Michele Bertucca: I ricoverati sono 771 (+21 rispetto a ieri), mentre continua a essere in calo il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 50

via cende il numero dei morti: sono 11 (ieri sono stati 20), così ripartiti: 3 in Lombardia, 2 in Emilia Romagna e Toscana, 1 in Piemonte, Liguria, Lazio e Campania. Il totale delle vittime è 35.028. E’ quanto emerge dall’ultimo bollettino diffuso dalla Protezione civile, secondo cui gli attuali casi di positività sono 12.456 (17 in meno di ieri) mentre i dimessi e guariti sono 196.483 (237 in più).

I ricoverati sono 771 (+21 rispetto a ieri), mentre continua a essere in calo il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 50, tre in meno rispetto a ieri. La cifra degli attuali positivi (12.456) comprende anche 771 ricoverati con sintomi e 11.635 in isolamento domiciliare.

Sono solo tre le regioni in cui non è stato rilevato alcun nuovo caso: Valle d’Aosta, Molise e Basilicata, oltre alla provincia autonoma di Trento. Mentre sono sei le regione con l’indice Rt sopra l’1. In base ai dati del monitoraggio condotto dall’Iss e dal ministero della Salute le regione che hanno superato la soglia sono: Emilia Romagna (1,06), Lazio (1,23), Lombardia (1,14), Piemonte (1,06), Toscana (1,24) e Veneto (1,61).

La situazione regione per regione
Lombardia
I nuovi casi positivi in Lombardia sono 55, di cui 28 a seguito di test sierologici e 22 ‘debolmente positivi’; lo rende noto Regione Lombardia che precisa anche che i guariti/dimessi sono 71.172 (+140, di cui 69.136 guariti e 2.036 dimessi), 22 i ricoveri in terapia intensiva (-1 su ieri), 159 (- 5 su ieri) i ricoverati non in terapia intensiva e tre i decessi per un totale complessivo di 16.778. I tamponi effettuati sono stati 9.911, per un totale complessivo di 1.186.114. Quanto alle positività nelle varie province: sono 8 a Milano, di cui 3 a Milano citta’, 15 a Bergamo, Brescia 11, Como 1, Cremona 4, Lecco 2, Lodi 4, Mantova 1, Monza e Brianza 3, Pavia 2, Sondrio 0, Varese 4. Ieri nella Città metropolitana i casi accertati sono stati 20, di cui 13 a Milano.
Rimane basso in Valle d’Aosta l’indice di contagio relativo al coronavirus, calcolato a 0,19 dall’Istituto superiore di sanità negli ultimi 14 giorni. E’ quanto comunica oggi l’unità di crisi regionale. Non viene rilevano alcun nuovo caso positivo. Attualmente i contagiati nella regione rimangono 2, entrambi ricoverati all’ospedale Parini di Aosta. Negli ultimi due giorni sono state testate 68 persone (14.770 in totale, dall’inizio dell’emergenza sanitaria). I casi positivi sono stati 1.196.
Liguria
Nuovo cluster di coronavirus a Savona, sviluppatosi a partire da tre persone risultate positive, che si erano recate a cena in due tavoli distinti di un noto ristorante. Nel dettaglio, si tratta del pallanuotista della Pro Recco e della nazionale, Matteo Aicardi, e di due infermiere dell’ospedale di Savona. Al momento sono 18 le persone contagiate, su oltre cento tamponi già effettuati. E altrettanti ne verranno effettuati nelle prossime ore. Lo annunciano il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, e l’assessore regionale alla Sanita’, Sonia Viale, in un punto stampa nella Sala della Trasparenza.

Leave a Reply

%d bloggers like this: