MONDO

Michele Russo Iervolino ritira premio come giornalista del magazine The Map Report



Michele Russo Iervolino ritira premio come giornalista del magazine the map report assegnato alla nota testata internazionale e al suo fondatore Moffa Guerino, ma per fare chiarezza ecco come si presenta la rivista sullo scenario mondiale Ci piace tutto ciò che è cambiamento, innovazione, futuro. E siamo attenti a quella che è la più forte e trasversale tendenza della contemporaneità: la Responsabilità Sociale. In quanto anima giornalistica di Media Trade Company, ci sforziamo di trovare ogni giorno una sintesi fra la crescente necessità di un mondo più sostenibile e le ragioni di uno sviluppo economico che non si può arrestare. Siamo un website ma anche un magazine cartaceo interamente dedicati ai grandi temi dell’Innovazione e della Sostenibilità. Il nostro pubblico sono uomini e donne d’azienda, lettori occasionali e non, istituzioni, ambientalisti, professionisti della comunicazione, artisti e designer che, come Eraclito, credono che non ci sia nulla d’immutabile, tranne l’esigenza di cambiare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

era il Roma, 9 giugno 2021  quando la  testata giornalistica “The Map Report” festeggiava i primi due anni di vita con numeri di tutto rilievo: nata nel 2019 appena prima della pandemia mondiale, il bimensile cartaceo non ha mai mancato la spedizione a una mailing di migliaia di operatori economici e opinion leader che via via hanno aderito alla visione olistica di un magazine dedicato a raccontare e ragionare di sostenibilità. Che sia ambientale, economica e sociale, la sostenibilità merita un racconto e un raccordo tra le iniziative, capaci davvero di rendere il mondo più bello, condividendo aspirazioni e opportunità che lo stesso sistema produce. Ci presentiamo a Roma e al Paese, giovedì 10 giugno 2021 da Palazzo Ferrajoli riprendendo quel cammino interrotto a marzo del 2020 quando eravamo in procinto di partire per Parigi dove in Unesco avremmo presentato il primigenio progetto editoriale in linea con Citizens’ Platform”, si legge nella nota redatta dalla società editrice Media Trade Company.

Mata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: