milano-wine-week,-la-settimana-del-vino-doc

Milano Wine Week, la settimana del vino DOC

milano-wine-week,-la-settimana-del-vino-doc

Per una settimana Milano sarà la capitale del vino. Dal 2 al 9 ottobre la città sarà suddivisa in Wine District, corrispondenti ad alcuni dei quartieri, nei quali i ristoranti, i locali ed esercizi di somministrazione realizzeranno attività speciali in collaborazione con i Consorzi di Tutela partner. Torna dal 2 al 9 ottobre la Milano Wine Week, 10 giorni per andare alla scoperta dei vini a Denominazione in giro per la città. Durante la giornata si susseguiranno degustazioni, aperitivi e cene in pairing con le DOC regionali. Dieci le Denominazioni italiane presenti in altrettanti wine district. Il Franciacorta si troverà in zona Brera/Garibaldi/Solferino; il Consorzio dell’Asti e del Moscato d’Asti DOCG in Sempione/Arco della Pace; il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG a Porta Nuova/Gae Aulenti; il Consorzio Tutela Lugana DOC a Porta Romana; il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese in zona Eustachi/Plinio. E ancora le new entry 2021: il Brunello di Montalcino in Galleria Vittorio Emanuele; il Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella a Marghera/Sanzio; il Consorzio Vino Chianti ai Navigli; il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo a Porta Venezia e InLiguria in zona Isola.

Ma la manifestazione non si ferma alle mura della città. Infatti, sono ben 11 le città internazionali collegate che ospiteranno oltre 100 appuntamenti nel corso della manifestazione dedicati agli operatori di sette mercati di fondamentale importanza per l’export (USA, Canada, UK, Russia, Cina, Giappone, Hong Kong). «Milano – dice Federico Gordini, ideatore e presidente della Milano Wine Week – si conferma centro del mondo dal punto di vista enologico grazie all’innovazione e all’iniziativa delle degustazioni internazionali inaugurata lo scorso anno, è possibile raggiungere migliaia di operatori in tutto il mondo, dimostrando la natura e l’ottica di una manifestazione che è nata e sta crescendo di anno in anno, sempre di più al servizio della filiera vinicola».

Per pianificare gli itinerari enogastronomici è stata implementata l’app W, come Wine ma anche come World, già scaricabile per il pubblico e per gli operatori. Per questi ultimi è disponibile anche una piattaforma dedicata.  Inoltre, sempre agli operatori è rivolta la Wine Business City, l’evento di business di due giorni (3 e 4 ottobre al Megawatt Court) dedicato a un numero chiuso di 250 aziende, che consentirà l’incontro tra queste realtà e operatori qualificati del settore. Durante i due giorni si terrà anche la prima edizione di due prestigiosi riconoscimenti: il premio Carte Vini Italia e il Wine Retail Award.

Sempre tramite l’app W è possibile interagire con i luoghi e gli eventi della moda, del design, dell’arte e della ristorazione. Inoltre, grazie alla digitalizzazione di tutte le carte vino, Milano diverrà la prima città al mondo nella quale si potrà scegliere dove andare a cena in funzione dell’etichetta vinicola che si desidera consumare. L’utente che accumula almeno tre esperienze durante la manifestazione, attraverso la App, potrà anche partecipare alle estrazioni di esperienze esclusive, come essere invitato a un party o a una degustazione.

Se vuoi aggiornamenti su Milano Wine Week, la settimana del vino DOC inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica.

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali.

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

%d bloggers like this: