nintendo-switch,-il-prezzo-si-abbassa

Nintendo Switch, il prezzo si abbassa

Nintendo Switch prezzo
(Foto: Nintendo)

Manca poco al debutto della nuova versione di Nintendo Switch con display Oled attesa per ottobre e, come da ampie previsioni, la casa nipponica ha ufficialmente tagliato il prezzo di listino del modello precedente abbassandolo da 329,99 euro a 299,99 euro. Una mossa attesa che da tradizione fa da apripista all’uscita dell’edizione più aggiornata.

Alcune previsioni stimavano un ribasso più abbondante dei 30 euro poi scelti da Nintendo, ipotizzando addirittura un taglio di 50-60 euro, che però erano onestamente un po’ troppo abbondanti, visto quanto sta ancora vendendo la console ibrida. Va da sé che il cosiddetto street price – ovvero il costo quasi sempre in promozione offerto dai rivenditori – potrebbe raggiungere presto i 250 euro, trainato dal debutto della Switch Oled, che si potrà acquistare dall’8 ottobre a un costo di 349,99 euro, come da pagine di prenotazioni per esempio su GameStop, Mediaworld o Unieuro.

Come confermato sul sito ufficiale (screenshot giù), non c’è invece nessun taglio per Switch Lite, che rimane a 219,99 euro di listino, completando il terzetto di console firmate Nintendo che si potranno acquistare da ottobre in poi. Ricordiamo che le maggiori differenze tra la Switch edizione 2019 e la versione oled riguardano appunto il display, che passa da 6,2 a 7 pollici con il nuovo pannello di maggiore qualità assieme a uno stand posteriore più ampio e con angolo di inclinazione regolabile, memoria che passa a 64 gb e introduzione della porta lan sul dock.

nintendo switch prezzi
(Foto: Nintendo)

Al momento della stesura di questo pezzo, il prezzo di Nintendo Switch edizione 2019 è ancora a 329,99 euro sui principali rivenditori, ma è probabile che sarà ritoccato in queste ore con possibili ulteriori sconti. Su Amazon si trova attualmente a 287 euro.

The post Nintendo Switch, il prezzo si abbassa appeared first on Wired.

%d bloggers like this: