nuova-vita-per-gianni-morandi,-ancora-lei-nel-destino:-una-sorpresa-fantastica

Nuova vita per Gianni Morandi, ancora lei nel destino: una sorpresa fantastica

Da parte di Gianni Morandi arriva la condivisione di un momento bellissimo. Lui vuole condividere la gioia con i fans, e non è da solo.

Il brutto incidente di qualche mese fa è alle spalle. Ora Gianni Morandi, eterno ragazzino, vuole guardare avanti. Lui è sempre giovane nello spirito, e dimostra molto meno dei suoi attuali 76 anni.

Gianni Morandi
Gianni Morandi Foto da Instagram

Il cantautore emiliano, originario di Monghidoro, ha mostrato uno scatto social molto importante in cui ha ritratto un momento importante della sua vita privata.

Lui si è fatto vedere assieme alla moglie Anna Dan, che non tutti conoscono. La coppia si è sposata nel 2004 ma Gianni Morandi siamo sempre abituati a vederlo da solo in pubblico.

L’occasione in cui lui e la sua Anna si mostrano agli occhi di tutti i loro ammiratori sparsi per l’Italia e per il mondo è di quelle che contano e che fanno la differenza, scopriamo insieme quale.

Leggi –> Berlusconi fidanzato, la presunta amata rompe il silenzio: tutta la verità

Un momento eccezionale che lui vuole condividere con i fans

A svelarlo è lui stesso con parole molto significative. La gioia di Gianni da Monghidoro è evidente, ed in tantissimi tra i suoi followers hanno rilasciato dei momenti di entusiasmo.

Lui e la moglie si sono fatti vaccinare, ricevendo la seconda dose contro il virus. Un appuntamento speciale, che ha riguardato tanti altri milioni di persone e che ha permesso alla pandemia di rallentare.

La vaccinazione è avvenuta all’hub di San Lazzaro di Savena, in provincia di Bologna. E tutto quanto è avvenuto “in allegria”, come lui stesso ha evidenziato.

Leggi anche –> Mara Venier è nella storia: perché è la “Zia” più amata d’Italia

Leggi anche –> Incidente Zanardi, novità sulle condizioni: famiglia in ansia

Sempre ritornando all’incidente di poco tempo fa, il buon Gianni si era causato delle ustioni alle mani ed alle gambe. Tutta colpa di una sfortunata caduta proprio su un mucchio di foglie sotto alle quali aveva appena acceso un fuoco. Ed ancora oggi indossa un guanto protettivo ad un braccio.

Lui è uno sanguigno, che ama il contatto con la natura degli appennini bolognesi e che, quando il tempo libero lo consente, ne approfitta per prendersi cura del suo orto. Purtroppo però l’imprevisto è sempre dietro l’angolo e questa volta è toccato a lui. Ma il peggio per fortuna è passato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: