“oggi-e-un-altro-giorno”,-marco-liorni-rivela-cosa-e-accaduto-alla-figlia,-serena-bortone-resta-senza-parole

“Oggi è un altro giorno”, Marco Liorni rivela cosa è accaduto alla figlia, Serena Bortone resta senza parole

Ieri, ospite da Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno” è andato Marco Liorni che si è raccontato a lungo. Il conduttore, di solito molto schivo e riservato, ha svelato alcuni momenti della sua vita anche un po’ delicati. Vediamo cosa ha detto.

Marco Liorni si racconta da Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno”

Marco Liorni nel salotto di Serena Bortone ha iniziato a raccontare la sua vita da quando era bambino e ha detto che da sempre sognava di lavorare nel mondo dello spettacolo: «Un sogno che si è realizzato. Da bambino andavo in giro con un registratore facendo finta che fosse una radio, intervistavo le persone mentre ero in vacanza. Facevo anche dei radiodrammi e mia nonna faceva la voce narrante».

I suoi esordi sono stati in tv con GBR, una emittente romana molto importante e lui ha raccontato: «Dovevano fare una trasmissione di basket, io l’avevo fatta in radio e l’allora editore mi propose. Di lì ho iniziato la mia carriera televisiva».

Poi, negli anni è diventato, giovanissimo, a solo 31 anni, inviato per “Verissimo” e ha raccontato così: «Avevo 31 anni, ero sposato con la mia ex moglie e avevo un figlio, sono partito per Milano e non avevo dubbi a riguardo» e poi a seguire, inviato al Grande Fratello alla prima edizione quando uno degli inquilini era il mai dimenticato Pietro Tarricone e Liorni ha detto di lui: «Pietro Taricone aveva un aspetto da palestrato ma aveva una testa pazzesca. Non ce ne siamo accorti subito, ha avuto anche molto coraggio a rifiutare una carriera fulminea. Poi c’era Rocco Casalino, la “gatta morta” Marina La Rosa”…».

E poi, sempre della sua infanzia, ha detto: «Alle medie ero pazzo di una bambina, ma lei aveva un fidanzato più grande. Una volta li ho anche pedinati, non ricordo perché, forse per sapere dove abitava lei. Io avevo dodici anni e lei è stata la mia più grande infatuazione. Il mio primo bacio l’ho dato a Daniela, poi a Cristina la mia prima moglie. Sono un monogamo…».

Marco Liorni racconta cosa è accaduto a sua figlia

Marco Liorni ha tre figli Niccolò, Viola ed Emma.

Liorni ha raccontato che Emma, che ha 17 anni, ha subito delle molestie verbali molto pesanti per strada da parte di un uomo.

Liorni ha raccontato così a Serena Bortone che lo ascoltava in silenzio: «Un adulto per strada le ha detto cose molto gravi, sono sceso di casa di corsa per raggiungerlo e dirgliene quattro ma per sua fortuna non sono riuscito a raggiungerlo. Mia figlia è rimasta molto male per questa che è stata una vera e propria aggressione, una cosa orrenda.  La cosa importante è stato parlarle e spiegarle l’accaduto, il perché un uomo adulto possa fare una cosa del genere. Si è sentita rassicurata dal fatto che ne abbiamo discusso molto».

%d bloggers like this: