Osservatorio UE: la siccità in Europa continua ad aggravarsi

osservatorio-ue:-la-siccita-in-europa-continua-ad-aggravarsi


Alte temperature e scarse precipitazioni. Anche agosto si è rivelato un mese drammatico sul fronte dell’approvigionamento idrico in tutto il continente europeo. A confermarlo in un report è l’European Drought Observatory (EDO), il servizio di gestione delle emergenze di Copernicus, che evidenzia come il grave deficit di precipitazioni ha influenzato ampiamente gli scarichi dei fiumi in tutta Europa e pone l’attenzione sulle gravi ripercussioni sul settore energetico.
Inoltre, mette in guardia l’EDO, è probabile che si verifichino condizioni più calde e più secche del solito nell’area euromediterranea occidentale nei prossimi mesi fino a novembre 2022.
Ma i disagi interessano anche l’Europa settentrionale. Nei Paesi Bassi i bassi flussi del Reno, con conseguenti gravi problemi alla navigazione e alla stabilità degli argini, stanno colpendo duramente il commercio. A sud, in Spagna, l’acqua immagazzinata nei bacini idrici è di circa il 58% inferiore alla media degli ultimi dieci anni.
E il rischio di siccità è in aumento, soprattutto in Italia, Spagna, Portogallo, Francia, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Romania, Ungheria, Serbia settentrionale, Ucraina, Moldova, Irlanda e Regno Unito.
È anche vero che ad agosto in tutta Europa, e in Italia centrale, si sono verificati forti temporali, tuttavia la loro violenza “potrebbe aver limitato gli effetti benefici delle precipitazioni”, si legge nel report. Inoltre, “è probabile che nei prossimi mesi fino a novembre 2022 si verifichino condizioni più calde e più secche del solito nella regione euromediterranea occidentale. In alcune aree della penisola iberica, per i prossimi tre mesi sono previste condizioni più asciutte del normale”.

L’articolo Osservatorio UE: la siccità in Europa continua ad aggravarsi proviene da The Map Report.

0 comments on “Osservatorio UE: la siccità in Europa continua ad aggravarsi

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: