pallacanestro-viola,-e-qui-la-festa!-le-voci-dei-protagonisti-della-salvezza:-emozioni,-cori-e-tanta-allegria-[gallery-e-interviste]

Pallacanestro Viola, è qui la festa! Le voci dei protagonisti della salvezza: emozioni, cori e tanta allegria [GALLERY e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

/

Dopo la salvezza ottenuta sul campo ai Playout, la Pallacanestro Viola festeggia insieme a Clivia: le voci dei protagonisti di una stagione emozionante

Una stagione difficile, nella quale ogni vittoria è stata sudata, ogni sconfitta ha fatto versare lacrime amare, ogni trasferta in terra pugliese, laziale o campana, è sembrata interminabile e dalla quale si è sempre tornati con il sapore amaro di una sconfitta. La Pallacanestro Viola ha costruito a Reggio Calabria, fra le mura amiche del PalaCalafiore, una salvezza per nulla scontata, tanto ad inizio stagione, quanto durante un percorso reso ancor più difficile dalla situazione pandemica e dalla minaccia Covid, dall’assenza dei tifosi, dagli infortuni e dalla sorte che non ha quasi mai sorriso ai colori neroarancio.

Foto di Davide Iurato / Pallacanestro Viola

I ragazzi in nero e arancio si sono rimboccati le maniche, gara dopo gara crescendo nell’arco di una stagione sulle montagne russe. Coach Bolignano ha parlato spesso ai nostri microfoni di un percorso di maturità, concluso in una Gara-5 emozionante giocata ieri al PalaCalafiore: Avellino mai in partita, un dominio incontrastato, nel momento in cui, sul 2-2 nella serie, era vietato sbagliare. Le bombe del veterano Salvatore Genovese; la classe delle giocate di Giulio Mascherpa che hanno lasciato tutti a bocca aperta; l’energia e le doppie doppie di Yande Fall, l”Illegale’, il ‘Leone d’Africa’; l’intensità di Enrico Gobbato nelle due fasi; la personalità di capitan Barrile, glaciale anche quando il pallone bruciava; la grinta di Edo Roveda che ieri ha finito col naso fratturato ma è rientrato in campo ugualmente; i punti pesanti dalla panchina di Luka Sebrek (sapeste come parla dialetto poi…); la forza di Marco Prunotto sotto canestro; l’apporto di giovani come Frascati, Romeo, Centofanti e tutti quelli che almeno una volta hanno seguito la squadra anche sedendo solo in panchina.

Una salvezza meritata, da un gruppo giovane e affiatato, guidato da un ottimi coach come Domenico Bolignano e Pasquale Motta, sempre pronti a metterci la faccia, così come il GM Barrile e il presidente Laganà. Oggi Clivia, main sponsor della squadra, ha messo a disposizione i suoi locali di Santa Caterina per la festa salvezza dei giocatori e dei tanti tifosi accorsi, fra i quali il mitico Tommaso Buffon che ha dedicato ai nostri microfoni uno show personalizzato. Oggi Reggio Calabria è neroarancio, il mito della Viola resta più vivo che mai!

La festa della Pallacanestro Viola! Brindisi, urla e risate: “VIOLA! VIOLA! VIOLA!” [VIDEO]

Salvatore Genovese: “non volevo avere la macchia di aver fatto retrocedere il mito della Viola” [VIDEO]

Giulio Mascherpa: “Gara-5 la partita più sentita della mia carriera, non volevo deludere Reggio Calabria” [VIDEO]

Yande Fall, il ‘Leone di Reggio Calabria’: “sentivo la pressione dei Playout. Quanto mi sono mancati i tifosi!” [VIDEO]

Enrico Gobbato: “” [VIDEO]

Fortunato Barrile, il capitano: “da reggino questa salvezza è un orgoglio” [VIDEO]

Edoardo Roveda, la grinta neroarancio: “naso fratturato, ma non volevo mollare” [VIDEO]

Luka Sebrek, professione 6° uomo: “dalla panchina faccio il possibile per portare la squadra a vincere” [VIDEO]

Coach Bolignano [VIDEO]

Il titolare di Clivia Nino Gullì: “i ragazzi della Viola sono stati splendidi. Noi saremo al loro fianco” [VIDEO]

Il presidente della Pallacanestro Viola, Carmelo Laganà: “non ho mai avuto dubbi su questa squadra” [VIDEO]


%d bloggers like this: