Panissa piemontese, il primo goloso per le fredde serate. Altro che pasta e fagioli, Si prepara in pochissimi minuti

panissa-piemontese,-il-primo-goloso-per-le-fredde-serate.-altro-che-pasta-e-fagioli,-si-prepara-in-pochissimi-minuti


La panissa è una tipica ricetta piemontese dalla quale poi si sono sviluppate diverse varianti provinciali. Si tratta di un risotto tipico i cui ingredienti principali sono i fagioli rossi, vino rosso e carne di maiale come salsiccia, lardo o cotica. La preparazione non richiede molto tempo ed è molto semplice. Bastano piccoli accorgimenti per avere un gran risultato. Inoltre, è un piatto molto completo e sostanzioso quasi da considerarlo ‘piatto unico’. In sostituzione del riso si può utilizzare anche la quinoa.

Ingredienti per circa 4 persone

  • 150 g di quinoa (messa in ammollo per circa 8 ore) o 200 g di riso
  • 1/4 di cipolla di Tropea piccola
  • 15 ml di vino rosso
  • olio evo
  • 80 g di salsiccia o cotica
  • 150 g di fagioli rossi
  • 450 ml di brodo di carne
  • sale, pepe nero, rosmarino q.b.
  • un po’ di mais in scatola

Procedimento della Panissa Piemontese

Per prima cosa dovrete preparare un brodo di carne e farlo bollire per poi aggiungere i fagioli da far lessare e cuocere insaporendoli con sale e rosmarino. Nel frattempo, mentre i fagioli cuociono, prendete una padella antiaderente e fate rosolare la salsiccia ben schiacciata in un filo di olio extra vergine di oliva. Una volta cotta mettetela da parte e nella stessa padella versate la cipolla tagliata finemente, un altro po’ di olio evo e un po’ di brodo in modo che la cipolla non si bruci

Quando la cipolla si sarà imbiondita aggiungete nuovamente la salsiccia e fate sfumare il tutto col vino. Quindi aspettate che il vino evapori completamente e spegnete sotto al fuoco. Quando i fagioli saranno pronti, nella stessa pentola versate anche la quinoa o il riso e fate cuocere rispettando i tempi di cottura riportati in confezione.

Quando il riso sarà quasi pronto aggiungete nella pentola anche il condimento della padella, ovvero la salsiccia e la cipolla. Fate amalgamare per bene il tutto fino a che il brodo si asciughi. Infine, condite con un po’ di mais in scatola, olio evo a crudo e pepe. E sarete pronti per servire calda la vostra panissa. Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef 

Leggi anche: La Panissa, il piatto a base di riso e fagioli Piemontese: i trucchi per farlo come la tradizione

Panissa piemontese piuricette

Panissa piemontese, il primo goloso per le fredde serate. Altro che pasta e fagioli, Si prepara in pochissimi minuti scritto su Più Ricette da Imma.

pappa2200

0 comments on “Panissa piemontese, il primo goloso per le fredde serate. Altro che pasta e fagioli, Si prepara in pochissimi minuti

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: