GOSSIP

Paola Turani racconta perché non riusciva ad avere figli: “È stata una botta psicologica”

paola-turani-racconta-perche-non-riusciva-ad-avere-figli:-“e-stata-una-botta-psicologica”

Paola Turani incinta torna sul tema della gravidanza. Dopo aver condiviso con i suoi follower il video girato nel bagno lo scorso gennaio, quando ha scoperto di aspettare un bambino, l’influencer pubblica un video parlando per la prima volta del tema dell’infertilità. Al dolore di non riuscire ad avere figli con il marito Riccardo Serpellini, si è unito il disagio causato da chi le chiedeva con insistenza quando sarebbe diventata mamma.

Il tentativo della procreazione medico assistita

L’influencer ha caricato su Instagram un video registrato lo scorso gennaio. Un lungo sfogo nel quale si mette a nudo davanti ai suoi follower raccontando un problema molto doloroso, quello relativo all’infertilità di coppia che condivide con suo marito Riccardo. Nel video Paola racconta il loro approccio alla Pma, ovvero la procreazione medico assistita. Una via scelta dopo aver scoperto che per loro avere figli in maniera naturale sarebbe stato impossibile. Quel che non sapeva ancora è che in quel momento stava già aspettando il suo bambino.

“Concepire per noi era quasi impossibile”

“Voglio condividere la nostra storia con voi, perché dell’infertilità se ne parla sempre poco, perché siamo in tanti a soffrire per un sogno che fa fatica a realizzarsi”, inizia così il lungo sfogo di Paola Turani sulla sua esperienza personale con l’infertilità. La prima volta in cui lei e Riccardo hanno provato ad avere un bambino, spiega, era il 2013. Passano i mesi, poi gli anni, ma la gravidanza non arrivava: ” ‘Arriverà.. magari non è il momento giusto.. riproveremo’ pensavamo. Ma questo momento non arrivava mai’ “. Dopo una serie di controlli medici:

Purtroppo ci è stato diagnosticato un problema: concepire naturalmente per noi sarebbe stato molto ma molto improbabile. Quasi impossibile. Sono stati mesi duri, è stata una botta psicologica. Quante lacrime ho versato.

Paola Turani è rimasta incinta dopo 8 anni

Finalmente, in uno dei momenti meno aspettati, Paola Turani è rimasta incinta. Una notizia scoperta lo scorso gennaio, ma tenuta in segreto fino al 31 marzo, quando lei e il marito Riccardo Serpellini hanno annunciato pubblicamente il lieto evento su Instagram. “È successo qualcosa che ha nell’incredibile”, racconta l’influencer nella seconda parte del video registrato negli ultimi giorni:

Proprio nel mese in cui dovevamo iniziare la PMA io sono rimasta incinta, naturalmente. Questa notizia ha spiazzato tutti, medici compresi, eravamo increduli ma di una felicità che è impossibile spiegare a parole! È successo così, dopo 8 anni. Mi piace chiamarlo: il nostro piccolo grande miracolo.

0 comments on “Paola Turani racconta perché non riusciva ad avere figli: “È stata una botta psicologica”

Leave a Reply

%d bloggers like this: