Parmigiana fredda alla messinese: Si fa tutto nel piatto, invece del forno si mette in frigo. Il segreto della nonna siciliana per farla buonissima

parmigiana-fredda-alla-messinese:-si-fa-tutto-nel-piatto,-invece-del-forno-si-mette-in-frigo.-il-segreto-della-nonna-siciliana-per-farla-buonissima


La parmigiana fredda alla messinese è una variante della classica parmigiana, cioè non si fa nessun passaggio in forno nè  in padella una volta composta. Ciò non la rende affatto meno buono, anzi. Gli ingredienti sono davvero pochissimi, melanzane fritte senza panatura, una buona salsa, tanto parmigiano grattugiato e abbondante basilico. Come potete notare non ci sono formaggi tipo provola o mozzarella quindi è anche una ricetta light.

Il segreto della tradizione siciliana per farla venire davvero buonissima è il fatto che la parmigiana alla messinese debba riposare in frigo almeno una notte intera. In questo modo gli ingredienti si fondono e tutti i sapori si amalgamano, tanto da risultare davvero super golosa. Insomma è la parmigiana perfetta per l’estate, soprattutto con questo caldo che rifugge l’idea di un forno accesso. L’unica “fatica” sarà quella di friggere le melanzane. E’ una ricetta che va preparata il giorno prima quindi è anche molto comoda da consumare per qualsiasi occasione. Vediamo quindi come si fa

Parmigiana fredda alla messinese, Ingredienti

  • 2 melanzane
  • 500 gr di salsa di pomodoro
  • uno spicchio di aglio o un pezzetto di cipolla
  • basilico fresco q.b
  • olio extravergine di oliva q.b
  • olio di semi di arachide per friggere, qb
  • parmigiano Reggiano Dop, qb
  • sale, qb

PROCEDIMENTO

Iniziamo la preparazione della nostra parmigiana fredda di melanzane alla messinese, la ricetta è davvero molto semplice. Iniziamo con il lavare e tagliare a fette sottili le nostre melanzane. Una volta fatto le metteremo in uno scolapasta con l’aggiunta di sale in modo che perdano l’acqua e anche il loro sapore amarognolo. Facciamo riposare per una ventina di minuti. Dopo di che sciacquiamo sotto acqua corrente e iniziamo a friggerle.

Quindi prendiamo una padella e mettiamo abbondante olio di seni di arachide. Quando l’olio raggiunge una temperatura di circa 160 gradi immergiamo le nostre melanzane e facciamomole belle dorate. Importante è che le verdure non si anneriscono quindi non devono diventare troppo scure. Una volta finite togliamole dal fuoco e mettiamole su carta assorbente cercando di eliminare l’olio di frittura in eccesso.

Quindi prepariamo il sugo di pomodoro: in una padella con olio evo facciamo rosolare l’aglio o la cipolla (come più vi piace). Quindi una volta dorati versare la passata di pomodoro insieme al sale e al basilico fressco. Lasciate cuocere la salsa per almeno mezz’ora in modo che venga bella ristretta. Prendere quindi un piatto da portata cospargere col sugo, quindi le melanzane fritte, ancora salsa, poi abbondante parmigiano e fogli di basilico. Continuare in questo modo fino a che non avremo terminato le melanzane.

L’importante è che la parmigiana fredda alla messinese non sia molto alta, bastano tre al massimo quattro strati. Coprire la nostra parmigiana con la pellicola trasparente e mettere in frigo facendola riposare per tutta la notte. Il giorno dopo, prima di consumare la pietanza, toglierla dal frigo un quarto d’ora prima e lasciarla a temperatura ambiente. Il piatto è pronto, Buon appetito.  Leggete altre RICETTE DI PARMIGIANE, oppure RICETTE CON LE MELANZANE o ancora deliziatevi con le nostre RICETTE SICILIANE.

parmigiana fredda alla messinese

Parmigiana fredda alla messinese: Si fa tutto nel piatto, invece del forno si mette in frigo. Il segreto della nonna siciliana per farla buonissima scritto su Più Ricette da Redazione.

0 comments on “Parmigiana fredda alla messinese: Si fa tutto nel piatto, invece del forno si mette in frigo. Il segreto della nonna siciliana per farla buonissima

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: