Pennette all’ogliarese, il piatto tradizionale salernitano più buono e semplice da fare della Nerano. La ricetta originale di Nonna Maria

pennette-all’ogliarese,-il-piatto-tradizionale-salernitano-piu-buono-e-semplice-da-fare-della-nerano.-la-ricetta-originale-di-nonna-maria


Pennette all’ogliarese che non hanno nulla da invidiare alle classiche pennette alla nerano. Gli ingredienti sono simili con qualche aggiunta nella versione salernitana: Guanciale, zucca, zucchine e tanto tanto formaggio: questi infatti sono gli ingredienti principali delle pennette all’ogliarese. Un piatto protagonista della famosa sagra che si celebra a luglio proprio ad piatto Ogliara, frazione di Salerno, e da qui il nome della ricetta.

E’ una pietanza buonissima e anche molto semplice da preparare e da gustare soprattutto per i pranzi e le cene estive, infatti gli ingredienti principali sono tipici di questa stagione. Ecco quindi la ricetta originale delle pennette all’ogliarese svelata da una nonna di Ogliara che ormai le prepara da anni anche per la sagra. Un segreto importantissimo è quello di non usare mai per questo piatto il brodo fatto con il dado. Se non si hanno a disposizione delle verdure meglio utilizzare solo acqua calda. Leggi altre RICETTE CON ZUCCHINE

Pennette all’ogliarese, Ingredienti per 4 persone:

  • 300/400 gr di pasta pennette ( a seconda della fame)
  • 300 gr di zucca decorticata
  • 2 zucchine
  • mezza cipolla
  • 150 gr di guanciale,
  • brodo vegetale q.b
  • vino bianco secco di Giovi mezzo bicchiere
  • pepe q.b
  • formaggio parmigiano grattugiato q.b

Preparazione

Iniziamo la nostra preparazione delle pennette all’ogliarese. Quindi prima di tutto laviamo e mondiamo la zucca e le zucchine e tagliamole a cubetti, mettiamo da parte e prendiamo la cipolla tritandola finemente. Per ultimi tagliamo a pezzetti anche il guanciale senza togliere il grasso. Quindi una padella antiaderente mettiamo a fuoco basso il guanciale e la cipolla, questa dovrà dorarsi grazie al grasso sciolto del guanciale quindi non ci sarà bisogno di aggiungere olio.

State attente però che la cipolla non bruci, altrimenti il piatto risulterà amaro. Quindi una volta che la cipolla si è imbiondita versare mezzo bicchiere di vino e lasciate sfumare. Quindi aggiungete nella pentola la zucca e le zucchine alzando la fiamma e facendole saltare per qualche minuto. Fatto ciò versate anche mezzo bicchiere di brodo vegetale, mi raccomando fatto con le verdure e non di dado, al massimo va bene anche acqua calda.

Quindi aggiustate di sale e lasciate a cuocere le verdure a fiamma bassa fino a che non diventino belle morbide. Se occorre aggiungete altro brodo finchè la zucca e le zucchine non saranno belle cotte e ammorbidite. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, fatela bollire e mettete a cuocere le penne. Scolatele al dente e versatele nella padella con le verdure. Una spolverata di pepe e poi due, tre cucchiai belli pieni di formaggio grattugiato a piacere. Fate saltare il tutto a fiamma vivace per un paio di minuti massimo. Lasciate riposare qualche minuto a fuoco spento. Le nostre penne all’ogliarese sono pronte. Buon appetito. Leggi anche altre RICETTE TRADIZIONALI DI PRIMI PIATTI

penne all'ogliarese piuricette.it

 

Pennette all’ogliarese, il piatto tradizionale salernitano più buono e semplice da fare della Nerano. La ricetta originale di Nonna Maria scritto su Più Ricette da Redazione.

0 comments on “Pennette all’ogliarese, il piatto tradizionale salernitano più buono e semplice da fare della Nerano. La ricetta originale di Nonna Maria

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: