CALCIOSCOMMESSE | LE CAMARILLE HOME

perchè Vittorio Arrigoni è Santo

perchè Vittorio Arrigoni è Santo

Sono un santo

UDITE UDITE !!
Perchè Vittorio Arrigoni è un santo

Scrissi questa provocazione parlando di me qualche tempo fa. Ripropongo con qualche modifica questa noterella non tanto per un sorriso che ci consoli dall’immensa perdita, ma anche per dire due parole di circostanza che non assomiglino ad un “coccodrillo”.

I fatti:

Capita nella Bibbia o nel Vangelo che chiunque venga menzionato per nome, per il solo fatto di essere stato presente o di aver detto una parola, automaticamente diventa Santo. Se poi ti nomina Gesù Cristo in persona, allora finisci addirittura nel calendario.
Io mi riferisco alla Bibbia delle Edizioni Paoline del 1983 e specificamente al Vangelo secondo Matteo con le note di Monsignor Ravasi.

Matteo 5,9:
BEATI GLI OPERATORI DI PACE PERCHE’ SARANNO CHIAMATI FIGLI DI DIO

Mi trovavo a Cuba per collaborare ad un progetto di aiuti per i giovani che vivevano nei quartieri insalubri (dicevano loro, in realtà erano quartieri invivibili) e sui documenti le autorità cubane avevano scritto: OPERATORE DI PACE… Andai a leggere la nota di Monsignor Ravasi che diceva:

“Gli operatori di Pace sono i cooperatori più diretti del Figlio di Dio venuto sulla terra per portare la Pace che è sintesi di tutti i beni messianici. Perciò sono equiparati al Figlio di Dio per natura e diventano figli di Dio per adozione…
(La Pace) incontrerà opposizioni e i suoi araldi saranno perseguitati ma ciò diventerà beatitudine perchè simili a Gesù, il primo perseguitato….”

Per carità, non ho la pretesa di essere equiparato ai Santi (domine non sum digno) e non credo che nemmeno a Vittorio piacerebbe. Perchè noi laici siamo coloro che praticano e distribuiscono il Bene non come presupposto per la promessa del Paradiso. Noi (scusa Vittorio, mi ci metto pure io ma solo per la sintesi del pensiero che sto per esporre) pratichiamo il Bene per il Bene, e già che ci siamo dentro questo Bene ci mettiamo pure l’ingratitudine. Eh sì, perchè non aspettandoci nulla in cambio, il nostro gesto raggiungerà il sublime…

E allora cosa succederà, se a noi non verrà riservato il Paradiso? Nessuna preoccupazione. Quando tra cent’anni vi incamminerete per le vie del Cielo, arrivati ai cancelli del Paradiso, non vi preoccupate di San Pietro che vi parlerà in Aramaico. Guardate piuttosto alla vostra destra, là dove sta quel tavolo con quel gruppetto rumoroso di giocatori di briscola chiamata.
Là scorgerete facce anonime, la mia, quellla di Bubu, Catoretti, Mirto e tanti altri sconosciuti. Ci troverete però anche i nostri Martiri, oltre a Vittorio riconoscerete Antonio Russo, ucciso a Tiblisi dopo che gli avevano rotto tutte le ossa coi calci dei loro fucili, riconoscerete Enzo Baldoni ancora con l’asta della bandiera dell Croce Rossa in mano, Annalena Bonelli, la missionaria laica uccisa in Somalia, e poi riconoscerete i vostri eroi, gente che è apparsa per un giorno sulle pagine elettroniche dei vostri monitor per poi scomparire per sempre dalla memoria collettiva, che cancella subito i nomi propri di persona ma ricorda per sempre quello che facevano: GLI OPERATORI DELLA PACE…

— con Aldo Vincent

Mi piace

CommentaCondividi

82Nicoleta Barbu, Zia Antobella Bruno e altri 80

Commenti

Vincenzo Avitabile F A V O L O S O.

19 aprile 2011 alle ore 15:07 · Mi piace · 3

Erminia Scaglione Non solo ma nel caso di Vittorio ne accoglie il feretro a suon di articoli diffamatori…

19 aprile 2011 alle ore 15:08 · Mi piace

Andrea Strazzulli complimenti. condivido

19 aprile 2011 alle ore 15:10 · Mi piace

Elisabetta Montemitro mi vien da piangere !!!! i giusti splendono come stelle nella notte per illuminare il nostro cammino con il loro esempio grazie ragazzi !!!!

19 aprile 2011 alle ore 15:11 · Non mi piace più · 2

Ika Bau Io non tirerei fuori la religione, dato che si stanno scannando proprio per queste futili quisquilie, proprio come fece il cristianesimo ai tempi delle crociate, e ancor prima. Lasciamo la religione dov’è, nella mente degli sciocchi.

19 aprile 2011 alle ore 15:12 · Mi piace · 2

Elisabetta Montemitro non e religione e verita e un po diverso non ce bisogno di stare sulle difensive !!

19 aprile 2011 alle ore 15:15 · Mi piace

Donato Domenico Curtotti ma è proprio là la differenza nucleare: nella promessa. Nella visione evangelica il regno dei Cieli è promesso a chi opera per la pace: c’è quindi un fine da raggiungere, ed è il fine che giustifica il premio, non la motivazione intima, non la predispo…Altro…

19 aprile 2011 alle ore 15:17 · Mi piace

Carla Tallone Grazie!

19 aprile 2011 alle ore 15:21 · Mi piace

Mimma Delfino Bellissimo pensiero!!!! Condivido!

19 aprile 2011 alle ore 15:31 · Mi piace

Carmen Souadou NY Nessuno pensa alla santità fuori dalla religione e questa è una perfetta perversione. In nome di un dio, ci si titola a distribuire la santità.

19 aprile 2011 alle ore 15:44 · Mi piace

Carmine Rondine …questo sarebbe un portatore di pace? portatore di morte forse…la sua…

19 aprile 2011 alle ore 15:46 · Mi piace

Donato Domenico Curtotti beh, Michele Callo, prendersela con chi è matrice del male è perfettamente umano, e anche in questo Vittorio era dunque umano: non lo puoi affatto accusare da questo punto di vista: io e qualsiasi persona che ha dentro il senso della giustizia umana fa…Altro…

19 aprile 2011 alle ore 15:54 · Mi piace

Elisabetta Montemitro ma lasciate stare non offendete la sua memoria !! e facile essere sempre con 2 piedi in una scarpa lui ha presso posizione non in modo astrato ma stando sul campo in mezzo alla gente che indiscutibilmente e pui debole

19 aprile 2011 alle ore 15:59 · Mi piace

Daniele Majo mi spiace ma lui non era un operatore di pace.. proprio per niente

19 aprile 2011 alle ore 16:06 · Mi piace

Liliana Lepore C’è chi ha il coraggio di dedicare e anche perdere propria la vita in difesa dei popoli oppressi………

19 aprile 2011 alle ore 16:09 · Mi piace · 1

Donato Domenico Curtotti … e poi c’è chi da bravo debole non si espone, e il massimo che sa fare è appoggiare gli oppressori

19 aprile 2011 alle ore 16:17 · Mi piace · 1

Sergio Moruzzi Spiacente, questa volta hanno ragione Ninni e Callo, Arrigoni non era un pacifista, era un istigatore di violenza che ha scelto la parte peggiore ed ha pagato il prezzo adeguato alla sua stupidità, speriamo serva di lezione agli altri. Stay human in me…Altro…

19 aprile 2011 alle ore 16:26 · Mi piace · 2

Donato Domenico Curtotti i missionari sono coloro che vanno a imporre una cultura altra, sono coloro che, per esempio, nelle americhe si sono resi correi del genocidio degli indios: sessanta milioni di esserei umani che la Santa Chiesa di Roma aveva in quegli anni decretato no…Altro…

19 aprile 2011 alle ore 16:27 · Mi piace

Rita Farnè Però Sergio … restiamo umani…

19 aprile 2011 alle ore 16:34 · Mi piace

Francesco Messina voler far santo berlusconi,come vorrebbero quei poveri di spirito dei auoi servetti, e´ridicolo, ma voler far passare per OPERATORE DI PACE CHI SEMINAVA ODIO; SCRIVEVA BASTARDI EBREI; VIETATO L´ENTRATA A CANI ED EBREI (MOTTO IN USO NELLA GERMANIA NAZIS…Altro…

19 aprile 2011 alle ore 16:35 · Mi piace · 1

Donato Domenico Curtotti in Africa hanno fatto altrettanto, vai a studiare la storia, Ninni, oltre che femminuccia sei anche ignorante

19 aprile 2011 alle ore 16:38 · Mi piace

Elisabetta Montemitro lui era in prima linea li o si e dentro o si e fuori !! la chiesa manda il suo messaggio universale di pace ma in realta non prede mai posizione su nulla resta arroccata su se stessa con stuoli di monache e pretti poco disponibili a mettersi a disposizione.. ma anche li in mezzo a loro ci sono favolose eccezioni e ne va tutta la mia ammirazione anche se non sono molto religiosa !!

19 aprile 2011 alle ore 16:39 · Mi piace

Daniele Schiavon Abbiate rispetto per Vittorio vi prego.

19 aprile 2011 alle ore 16:41 · Mi piace

Francesco Messina Se lui ne avesse avuta per gli altri….

19 aprile 2011 alle ore 16:45 · Mi piace

Sergio Moruzzi @Rita Farnè: lo sono e lo sono rimasto, in ogni occasione, perchè per mia fortuna non sono come loro, e non voglio nemmeno esserlo! Io ho ben presenti i miei limiti etici personali, e non li oltrepasso, ma non condanno di sicuro chi risponde colpo su c…Altro…

19 aprile 2011 alle ore 16:47 · Mi piace

Sergio Moruzzi @Daniele Schiavon: non c’è nessun motivo di avere rispetto per un razzista violento e fanatico, gente così più ne muore e meglio è.

19 aprile 2011 alle ore 16:50 · Mi piace

Sergio Moruzzi @Elisabetta: non ne ho nessun motivo, voi non sapete di cosa cazzo state parlando! Invece di tenere il culo al caldo, andate a vedere di persona! Morditela tu la lingua, sapientina da due lire! Ripeto, è morto? Un idiota di meno! E ti auguro che la pro…Altro…

19 aprile 2011 alle ore 17:05 · Mi piace

Alessandro Pagnoni Beati voi quando vi perseguiteranno e diranno ogni sorta di male…

19 aprile 2011 alle ore 17:08 · Mi piace

Alessandro Pagnoni Solo che prendersela con chi è morto lo trovo un tantino eccessivo, i santi non esistono ma i morti per qualsisasi causa, giusta o sbagliata che sia, e quella di Vittorio era giusta, vanno comunque onorati e rispettati mentre qua c’è chi ha anche l’ardire di banchettare con le carcasse….

19 aprile 2011 alle ore 17:11 · Mi piace · 1

Sergio Moruzzi a una come te non devo nessuna scusa, le scuse le devo alle vittime israeliane che sono state insultate dalla propaganda razzista di un idiota che purtroppo veniva dal mio stesso Paese. Non sai come sono e non sai com’è Israele. Ripeto, vergognati! E non parlare di veri uomini, non ne riconosceresti uno nemmeno se ci sbattessi contro!

19 aprile 2011 alle ore 17:20 · Mi piace

Sergio Moruzzi No Ninni, è solo che quando una cosa è giusta, è giusta. Io non ho il paraocchi, e tu prima hai detto cose vere, e quindi te lo riconosco, come è giusto che sia.

19 aprile 2011 alle ore 17:29 · Mi piace

Sergio Moruzzi Mi fanno incazzare questi pseudo intellettuali radical-chic che parlano di cose che non conoscono e di posti che hanno visto solo in fotografia e di cui non sanno niente, e difendono un “pacifista” che aveva chiamato il suo blog guerrilla e proclamava slogan nazisti. Tutto un programma…

19 aprile 2011 alle ore 17:31 · Mi piace

Andrea Dentini Non era affatto un pacifista.

20 aprile 2011 alle ore 2:36 · Mi piace

Antonio Tosciri BEATI

7 maggio 2011 alle ore 16:08 · Mi piace

Publicado hace 13th December 2016 por Aldo Vincent

Leave a Reply

%d bloggers like this: