“Piccoli gesti, grandi crimini”: riparte la campagna nazionale contro il littering

“piccoli-gesti,-grandi-crimini”:-riparte-la-campagna-nazionale-contro-il-littering


Riparte la campagna “Piccoli gesti, grandi crimini”, l’iniziativa ideata da Marevivo in collaborazione con British American Tobacco (BAT) Italia e con il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica, che intende sensibilizzare cittadini e Amministrazioni locali sul “littering”, il diffuso malcostume di abbandonare nell’ambiente mozziconi di sigarette e piccoli rifiuti come bottigliette, tappi e scontrini, e raccogliere dati utili per capire e prevenire il fenomeno.
Ogni anno si stima che siano 4,5 i trilioni di mozziconi che finiscono nell’ambiente – solo in Italia 14 miliardi (Rapporto Marevivo “Piccoli gesti, grandi crimini” 2021). Per l’UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) i mozziconi di sigaretta rappresentano ben il 40% dei rifiuti complessivi nel Mediterraneo davanti a bottiglie, sacchetti di plastica e lattine di alluminio.

Foto: Ansa/Fabio Cimaglia

Il filtro di sigaretta è considerato tra i materiali più pericolosi per l’ambiente perché composto da acetato di cellulosa che non si biodegrada ma si scompone in migliaia di microplastiche che rimangono nel mare in maniera permanente.
Si calcola che circa il 65% dei fumatori non smaltisca correttamente i mozziconi delle sigarette (Rapporto Marevivo “Piccoli gesti, grandi crimini” 2021), inquinando così fiumi, coste e spiagge. Molti di questi rifiuti finiscono nei nostri mari insieme a tappi, sacchetti e piccoli pezzetti di plastica. Scambiati per cibo, questi rifiuti vengono ingeriti da uccelli, pesci, tartarughe, che possono arrivare anche a morire a causa di avvelenamento da tossine o soffocamento.
Per sensibilizzare in maniera più efficace i cittadini sul tema del littering la campagna “Piccoli gesti, grandi crimini” fa leva sul concetto di crimine commesso da chi compie questo “piccolo” gesto, rappresentandolo con un’installazione di forte impatto visivo: la ricostruzione di una “scena del crimine” in cui, accanto alle sagome delle vittime raffiguranti pesci, tartarughe e altri animali marini, è installata la riproduzione di un mozzicone gigante e di altri rifiuti come simboliche “armi del delitto”.

Nella realizzazione del progetto, nel segno dell’innovazione, BAT Italia ha coinvolto due start up italiane. JustOnEarth, specializzata in analisi dei dati e sostenibilità ambientale, che utilizza una sofisticata tecnologia di monitoraggio satellitare e un sistema di intelligenza artificiale che permette di interpretare e trasformare le immagini fornite dai satelliti del progetto “Copernicus” dell’Agenzia Spaziale Europea; l’altra è Rachael, specializzata nell’analisi di indagini demoscopiche integrate con i Big Data, che si occuperà di rielaborare le informazioni derivanti dal monitoraggio satellitare di JustOnEarth e di renderle facilmente fruibili attraverso sistemi interattivi di visualizzazione dei dati.
Quest’anno, tra maggio e settembre, “Piccoli gesti, grandi crimini” coinvolgerà le città di Trieste (26 maggio-1° giugno), Salerno (24 giugno-1° luglio), Pescara (22-28 luglio) e Viareggio (26 agosto-1° settembre) dove – per potenziare l’efficacia dell’iniziativa – i volontari di Marevivo distribuiranno a cittadini e turisti 50.000 posacenere tascabili e riutilizzabili, in plastica riciclata. L’iniziativa vivrà anche attraverso affissioni e sul digitale e, grazie al QR Code contenuto in tutti i materiali, i cittadini potranno interagire con il sistema di intelligenza artificiale “Marina” e disporre di ulteriori informazioni sul fenomeno e sulle pratiche utili a contrastarlo.
“La forza di questa campagna – ha dichiarato Raffaella Giugni, Responsabile Relazioni Istituzionali di Marevivo – è la sinergia fra attività di sensibilizzazione, azioni di contrasto concreto e l’utilizzo di innovativi strumenti tecnologici per mettere a punto una strategia a medio lungo termine basata su dati reali che ci permetta di arrivare a risultati concreti”.

L’articolo “Piccoli gesti, grandi crimini”: riparte la campagna nazionale contro il littering proviene da The Map Report.

0 comments on ““Piccoli gesti, grandi crimini”: riparte la campagna nazionale contro il littering

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: