Redazione

Picentia Short Film Festival, presentata ufficialmente la quarta edizione: il cinema riparte

Al via countdown per la quarta edizione della kermesse internazionale di cortometraggi nel segno della speranza

Battipaglia, 3 Settembre 2020 – Al via ufficialmente il conto alla rovescia per la quarta edizione del Picentia Short Film Festival. La presentazione dell’evento è avvenuta nel tardo pomeriggio del 3 settembre, nella splendida location della Sica Hotel di Montecorvino Rovella. La kermesse si appresta quest’anno ad essere un vero e proprio successo, come solo il Picentia Short Film Festival sa essere. Hanno presenziato all’evento numerose autorità: il sindaco e l’amministrazione comunale di Battipaglia, sindaci e rappresentanti dei comuni picentini, della Provincia di Salerno e della Regione Campania. Al tavolo tutta la direzione artistica di quest’anno: Antonio Palo, Luca Capacchione ed Erica De Lisio.

Ad aprire la conferenza un saluto alla stampa da parte della direzione artistica, a seguire sono interventi. il sindaco di Battipaglia Cecilia Francese e l’assessore con delega agli eventi Pietro Cerullo. Saluto anche da parte del Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese che ha inviato una lettera di augurio all’organizzazione.

Dopo il successo della terza edizione, sono state presentate corpose novità per la quarta. Si parte da Napoli, dal Teatro Instabile di Napoli “Michele Del Grosso”, che, in collaborazione con l’Accademia Vesuviana del Teatro e Cinema e con la Talentum Production, farà da suggestiva cornice all’apertura ufficiale delle attività della quarta edizione del PSFF: protagonisti del 10 settembre saranno i premiati del concorso “Monologhi e colori”, organizzato durante il lockdown in collaborazione con Radio Musica Television, e i vincitori del Premio “Talentum-Picentia”, un premio tecnico assegnato da due giurie congiunte tra il Premio Talentum e il Picentia Short Film Festival. Dopo l’apertura spazio al concorso: si inizia con la serata dedicata alle sezioni Horror&Thriller e Past&Future, l’11 settembre. Il giorno 12 settembre sarà dedicato ai generi Drama&Social e Docs&Discovery (documentario); il 13 ai generi Comedy&Comic, Green&Nature e Music Videos. Sempre il 13 sarà proiettato al pubblico il cortometraggio inedito di Aldo, Giovanni e Giacomo “Un Filo intorno al Mondo”, con la presenza della regista Sophie Chiarello. Il Premio alla Carriera sarà invece assegnato all’attore Ernesto Mahieux, classe ’46, già vincitore del David di Donatello come miglior attore non protagonista.

Grande entusiasmo per i cortometraggi in gara, venticinque, annunciati nella seconda metà di agosto, selezionati tra i duecentocinquantanove arrivati da ben quarantuno paesi: “Il numero di corti ricevuto e i Paesi coinvolti sottolineano ancora una volta la portata mondiale che in pochi anni il Picentia Short Film Festival ha assunto – ha dichiarato Antonio Palo – I numeri dei primi mesi di bando, in periodo pre-covid, ci hanno entusiasmato tanto. Purtroppo l’emergenza sanitaria non ha consentito a molti di terminare i propri lavori. Nonostante tutto, siamo fiduciosi”.

Il Festival, infatti, sarà meta di autori provenienti da tutto il mondo. I corti sono stati selezionati da una giuria artistica, nominata all’interno dell’ACT Production, associazione di produzione cinematografica indipendente, organizzatrice dell’evento. I vincitori, invece, saranno decretati da una giuria di professionisti del settore, di artisti e tecnici del cinema. I giurati tecnici di quest’anno sono: Nunzia Schiano, attrice (presidente di giuria); Niko Mucci, attore e scrittore; Paola Tassone, direttrice artistica del Festival Internazionale del Film Corto “Tulipani di Seta Nera” (Roma); Gianni Sallustro, direttore dell’Accademia Vesuviana del Cinema e del Teatro; Umberto Rinaldi, regista e produttore della Hitch2 Produzioni e direttore artistico del Festival “Corto e a Capo” (AV); David Murolo, critico cinematografico e project manager della Film Commission Regione Campania; Claudio Pelizzer, direttore artistico del Mantova Lovers International Short Film Festival; Marcello Radano, produttore e direttore della Talentum Production. La giuria stampa sarà invece composta da: Roberta D’Agostino de “Il Roma” (presidente di giuria); Stefano Pignataro de “La Città di Salerno”; Francesco Russo direttore de “La Gazzetta dello Spettacolo”; Viviana Cianciulli direttrice di “InformaPress”; Pina Stendardo de “Il Monito”.

Importante conferma di quest’anno il format PSFF Masterclass, una serie di tre incontri pomeridiani nel quale il pubblico potrà interfacciarsi con professionisti del settore giornalistico, cinematografico e della comunicazione, nonché personalità istituzionali: si inizia l’11 settembre con il regista e produttore battipagliese Giuseppe Esposito; il giorno 12 doppio appuntamento con la giornalista Roberta Nardi, l’attore Cristiano D’Alterio e l’influencer Alessio Mattarese.

Contestualmente al Festival, il Palazzo di Città di Battipaglia sarà luogo inoltre di PSFF Expo, una mostra di pitture, acquerelli e sculture curata dagli artisti proff. Carmine Paraggio e Alfredo Raiola, docenti emeriti di storia dell’arte presso diversi istituti della Campania che porteranno quel pezzo culturale che l’arte, legata al cinema, sa dare nel pieno contesto del festival.

Fondamentali per l’evento anche le numerose partnership commerciali e media, annunciate al termine della conferenza. A condurre le serate del 11 e del 13 settembre sarà Michele Carucci dei Grandi Locali Leisure YOUNGO, marchio del Gruppo Dedem Spa leader nel settore dell’intrattenimento e dell’edutainment con sede nei più prestigiosi centri commerciali d’Italia; la serata del 12 settembre sarà invece affidata alla giornalista Lucia La Marca.

Official Media Partner dell’evento è Radio Musica Television – in onda sul canale 673 del digitale terrestre in Campania, Basilicata, Calabria, sul 608 in Lombardia e Piemonte, sul 656 in Emilia-Romagna – che racconterà in esclusiva tutti gli eventi della rassegna in diretta televisiva e streaming, incluse le serate di proiezione e di premiazione, in onda ogni sera dalle 20:10.. Confermato l’appuntamento in Piazza Aldo Moro con il PSFF AfterShow, talk post serata, condotto da Gaetano Risi, per la regia di Edoardo Annunziata, con ospiti i principali protagonisti delle varie giornate di festival. Il palinsesto dell’emittente lombarda si amplia e si adatta proprio alle giornate di festival, dedicando oltre otto ore di diretta dai luoghi dell’evento.

I Media Partner che accompagneranno la diffusione della quarta edizione del PSFF nell’etere sono Radio Stereo 5 Plus e Radio1One Calabria, realtà storiche nell’ambito radiofonico, che racconteranno ai radioascoltatori campani e calabri nel dettaglio le attività di tutto l’evento. Per la carta stampata si conferma il periodico Informa Press con sede a Pomigliano D’Arco: una realtà di giovani editori e redattori che senza sosta porta la sana informazione dove questa mancava.

Lo scorso anno le sinergie mediatiche hanno consentito al festival di raggiungere circa due milioni e mezzo di spettatori al giorno, stimati nelle sole regioni di copertura – ha aggiunto Luca Capacchione – L’augurio è che quest’anno, vista la situazione difficoltosa, si possa fare di più. Il festival ormai è un fenomeno nazionale che si appresta a essere sempre più internazionale”.

La quarta edizione del Picentia Short Film Festival arriva in un momento estremamente duro ed estremamente serio per l’intero mondo. Nonostante ciò si è deciso di far ripartire il cinema, di far ripartire la cultura e di portare, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, quel valore aggiunto al territorio che era più che necessario. La ripartenza del cinema non è fine a se stessa, ma, anzi, è propedeutica ad una crescita economica, nonché sociale, di realtà pesantemente martoriate già durante il periodo pre-covid. Il festival è sempre stato accanto a tutti e tutti sono stati accanto al festival: a dimostrarlo gli importanti numeri che l’iniziativa “Il Corto A Casa” ha portato durante il lockdown. Il PSFF c’è e riparte.

Leave a Reply

%d bloggers like this: