piera-maggio-una-furia-contro-quarto-grado-“non-nominate-piu-denise-ne-me-…”

Piera Maggio una furia contro Quarto Grado “Non nominate più Denise nè me …”

E’ ormai da diversi mesi che si parla in modo piuttosto incessante della piccola Denise Pipitone, ovvero la bambina scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004. Tutto è iniziato in realtà nel momento in cui dalla Russia è arrivata una segnalazione piuttosto importante.  C’era infatti una ragazza molto somigliante alla piccola Denise, la quale pare stesse cercando la sua famiglia d’origine. Se ne è parlato tanto, fino ad arrivare poi al giorno in cui è arrivata la notizia secondo la quale la ragazza pare non fosse Denise.

Denise Pipitone, si torna a parlare del caso della piccola scomparsa oltre 17 anni fa

Ad ogni modo però, questa segnalazione ha fatto sì che nel nostro paese si tornasse a parlare di questo caso di cronaca in un modo in cui forse non se n’era mai parlato.  Del caso relativo alla scomparsa di Denise, se ne è cominciato a parlare in tutte le trasmissioni televisive e ovviamente a Chi l’ha visto ed a Quarto grado.  Da diversi mesi, un noto giornalista, ovvero Carmelo Abbate pare sia stato spesso ospite nel programma di Nuzzi e pare che abbia da sempre puntato il dito contro la famiglia di Denise, difendendo invece la famiglia Corona, che come sappiamo dall’inizio delle indagini è coinvolta.  

Il giornalista Carmelo Abbate contro Piera Maggio, lei non ci sta e prende provvedimenti 

Proprio nel corso dell’ultima puntata di Quarto grado, sembrerebbe che il conduttore Gianluigi Nuzzi abbia fatto parlare abbondantemente Carmelo Abate, il quale si sarebbe lasciato andare a delle dichiarazioni piuttosto forti nei confronti di Piera Maggio.  Quest’ultima stanca di essere continuamente criticata, accusata e anche derisa da parte del giornalista in questione, nelle scorse ore ha preso una decisione piuttosto importante. La mamma della piccola Denise Pipitone ha  fatto sapere di aver diffidato il programma condotto da Gianluigi Nuzzi. 

Piera Maggio diffida Quarto Grado 

Pare che la notizia fosse arrivata già nella giornata di ieri attraverso i profili Social, ma poi è stata anche confermata da Milo Infante nel corso della puntata della sua trasmissione andata in onda ieri lunedì 21 giugno.  “Si diffida il programma Quarto grado a non trattare più il caso di mia figlia, né a citare il mio nome o quello di mia figlia a causa delle continue, reiterate frasi offensive nei miei confronti affermate con veemenza inopportuna, senza contegno, da parte di Carmelo Abbate e senza nessuna presa di distanza da parte di Nuzzi, dimostrando al contrario, un plateale atteggiamento di parte e non certamente garantista“. Queste le parole di Piera Maggio che ha voluto così mettere un punto a questa vicenda.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: