GOSSIP

Pio e Amedeo: “Noi non chiediamo scusa e voi non fate …”, la Lucarelli risponde e gli asfalta

pio-e-amedeo:-“noi-non-chiediamo-scusa-e-voi-non-fate-…”,-la-lucarelli-risponde-e-gli-asfalta

Continua il botta e risposta tra, Pio e Amedeo dopo il loro discorso su quanto sia sbagliato esasperare il “politicamente corretto”, e chi non la pensa come loro. Dopo il loro discorso tenuto durante l’ultima puntata del loro show “Felicissima sera” andato in onda per quattro venerdì in prima serata su canale 5, si è scatenata una grossissima polemica che, probabilmente, loro si aspettavano anche e le discussioni stanno avvenendo soprattutto via social.

Dopo la polemica parlano Pio e Amedeo

Dopo tutta la polemica che si è scatenata dopo il discorso fatto da Pio e Amedeo, loro hanno preso la parola e hanno detto: “Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto … Abbiamo appena cominciato la nostra battaglia ai luoghi comuni e all’ipocrisia”.

E poi, ancora: “Qualcuno forse da questo post si aspetta delle scuse e lo avvisiamo subito che rimarrà deluso. Pensiamo che moltissime persone che hanno attaccato il nostro monologo non l’abbiano nemmeno visto per intero e che tanti lo abbiano guardato già prevenuti. Bene, ci rivolgiamo a loro, a voi”.

“Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto perché vi fa comodo trasformarlo nella solita querelle politica da quattro soldi. La politica non ci appartiene. La politica ci omaggia di spunti e personaggi senza distinzioni di partiti per fare quello che vogliamo fare, satira, come abbiamo sempre fatto”.

“Mentre alcuni di voi erano impegnati a mettere l’arcobaleno nella foto profilo sui social, i sottoscritti qualche anno fa, sono andati in Russia a respirare la puzza dell’omofobia. Ci siamo messi in prima linea in uno Stato dove non badano troppo ai modi, perché insieme a Vladimir Luxuria eravamo lì per far sentire la voce per il diritto di uguaglianza, e di buona risposta siamo stati spinti in una macchina con violenza da energumeni e siamo stati buttati fuori fisicamente a calci da quel paese dove gruppi di imbecilli adescano ragazzi gay su internet per incontrarli, pestarli e fare un video per postarlo con fierezza sui social, il tutto senza gridare nessuna parola “politicamente scorretta”, incredibile!”

La risposta di Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli li ha paragonati a Checco Zalone facendoli uscire sconfitti e ha detto che, se Zalone è “politicamente scorretto”, “loro sono volgarmente corretti”.

E poi ha anche detto di Pio e Amedeo che ” … confondono l’indignazione scema e pretestuosa di questi tempi irrespirabili in cui i social decidono la loro battaglia del giorno con la critica a una comicità, la loro, che fa semplicemente pena“.

0 comments on “Pio e Amedeo: “Noi non chiediamo scusa e voi non fate …”, la Lucarelli risponde e gli asfalta

Leave a Reply

%d bloggers like this: