spettacolo

Portofino, la valorizzazione del patrimonio sommerso con il progetto europeo Neptune

portofino, la-valorizzazione-del-patrimonio-sommerso-con-il-progetto-europeo neptune

I numeri – L’ Area marina protetta di Portofino conta 170 le specie animali o vegetali di interesse naturalistico, alcune delle quali protette. E così, sotto i 35 metri di profondità si possono incontrare queste gorgonie rosse e gialle. Molti i coralli, che fanno da cornice a un habitat eccezionale che il turismo subacqueo non sembra disturbare.

 

 

Durante le immersioni effettuate nel corso dell’ estate i ricercatori hanno esaminato la vulnerabilità dell’ambiente in relazione alle immersioni alle varie profondità: nelle zone più superficiali, fino a 20 metri, flora e fauna sono risultate meno sensibili alle influenze umane rispetto alle profondità maggiori.

 

 

Più delicati i siti delle grotte sottomarine, anche se nel complesso l’ambiente non risulta essere compromesso e offre ai turisti subacquei delle cinque terre un affascinante spettacolo naturale.

0 comments on “Portofino, la valorizzazione del patrimonio sommerso con il progetto europeo Neptune

Leave a Reply

%d bloggers like this: