potete-vincere-una-giornata-di-smart-woking-negli-archivi-del-duomo-di-milano

Potete vincere una giornata di smart woking negli archivi del Duomo di Milano

Il contest del sito di biglietteria online Tiqets mette in palio un giorno di lavoro da remoto in location spettacolari come il Duomo di Milano e il MoMA di New York

Il Duomo di Milano (foto: Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano)

Dopo più di un anno di smart working, sono tanti quelli che si sono scoperti genuinamente felici di andare in ufficio. Addio a tavoli del salotti sovraffollati, a infinite call in pigiama e ai vicini che passano l’aspirapolvere proprio mentre serve la giusta attenzione. Ma se il lavoro da remoto fosse fatto da un luogo davvero speciale, come il Duomo di Milano o il MoMA di New York? L’idea non è impossibile come sembra: il sito di biglietteria online Tiqets ha lanciato un concorso internazionale che permette proprio di vincere una giornata di smart working in una location decisamente particolare.

Il contest si chiama Work from Here e mette in palio una giornata di lavoro agile (con wi-fi, pranzo, acqua caffè…) in uno spazio atipico: oltre al Duomo di Milano e il MoMA (Museo di arte moderna) di New Tork, la stravagante Casa Batlló progettata da Antoni Gaudí a Barcellona, il museo Centre Pompidou a Parigi e l’Escher in Het Paleis, il museo dedicato alle illusioni di MC Escher all’Aia. Si può partecipare tramite un form sul sito di Tiqets fino al 23 giugno.

Nel caso del Duomo di Milano, i quattro vincitori con un accompagnatore ciascuno possono lavorare agli Archivi, uno spazio solitamente chiuso al pubblico, che viene aperto in esclusiva per i coworker venerdì 9 luglio. Oltre a godere di una vista spettacolare sulle guglie del simbolo di Milano, i fortunati lavoratori in remoto possono visitare la cattedrale, fare un tour guidato delle sue terrazze e mangiare al ristorante Rosa Grand Milano.

“È difficile sentirsi motivati dopo un anno di lavoro da casa”, spiega in una nota Luuc Elzinga, presidente e co-fondatore di Tiqets. “Tiqets vuole aiutare le persone a rinascere quest’estate e a sentirsi di nuovo ispirate. Ecco perché stiamo collaborando con musei e attrazioni incredibili come il Duomo di Milano, il MoMA, il Centre Pompidou e altre meraviglie per consentire alle persone di cambiare il loro idilliaco sfondo Zoom con quello reale”.

%d bloggers like this: