GOSSIP

Povia rompe il silenzio e dice “Le persone che …”

povia-rompe-il-silenzio-e-dice-“le-persone-che-…”


E’ finito al centro della polemica in questi giorni proprio lui, il noto cantante Povia il quale ha annunciato tra l’altro di essere positivo al Covid-19. Ebbene, pare che nelle scorse settimane, in qualche modo il cantante avesse fatto intendere di essere contrario al vaccino. Per questa motivazione, adesso che Povia ha annunciato di essere positivo al Covid, sarebbero arrivate a lui tanti messaggi e addirittura minacce di morte. Anche alcuni medici, avrebbero colto l’occasione per augurare il male al cantante, il quale ha deciso di sfogarsi e lo ha fatto proprio sui social. Ma vediamo di capire meglio che cosa sia accaduto in questi giorni.

Povia positivo al Covid, minacce di morte per il cantante

Il cantante nei giorni corsi avrebbe annunciato di essere risultato positivo al Covid. Da quel momento in molti si sarebbero scagliati contro di lui, mandando dei messaggi piuttosto critici e addirittura anche minacce di morte. Anche il Presidente del Gimbe Nino Cartabellotta nei giorni scorsi era stato piuttosto duro nei suoi confronti e pare avesse detto che in qualche modo Povia se l’era meritato per il fatto di non essersi voluto sottoporre alla vaccinazione. Adesso però dopo aver letto e sentito di tutto e di più, il cantante ha pubblicato un video su Instagram, rompendo il silenzio su quanto sta accadendo. 

Lo sfogo del cantante su Instagram

“Ho ricevuto tantissimi auguri di morte: bello leggerli. Addirittura da medici che esultavano per questa mia positività, come quello, pubblico, del presidente del Gimbe (Nino Cartabellotta, ndr). Questa gente fa paura. Ma al 90%, per fortuna, erano auguri di pronta guarigione”. Questo nello specifico quanto dichiarato da Giuseppe Povia, raccontando di aver subito di tutto da quando ha dichiarato di essere positivo al Covid. Dure le critiche arrivare da semplici fan, ma anche noti personaggi proprio come il medico sopra citato. “Mi hanno detto di tutto negazionista, terrapiattista”. Poi, con la sua solita ironia che lo contraddistingue, Povia avrebbe aggiunto: “Quelli che deridono o godono delle disgrazie altrui cinicamente sono degli intelligenti asintomatici”. 

Il cantante non si tira indietro e continua a ribadire di non fidarsi del vaccino 

Ma non finisce qui, visto che nel video in questione, il cantante poi avrebbe aggiunto dell’altro. “Ho avuto una bella ‘influenza’ abbastanza fastidiosa, ma non cambio idea. Ho sempre detto dall’inizio che sono terrorizzato dal Covid, ma ancora di più terrorizzato da questo ‘coso’ che chiamano vaccino”. Insomma, Povia continua a non nascondersi e continua a ribadire di non fidarsi del vaccino.“Ho visto un conoscente morire 24 ore dopo. E un altro addirittura con la gamba destra che non muove più, e giocavamo insieme a pallone fino alla settimana prima”, ha raccontato Povia. Il cantante avrebbe anche lanciato una sorta di appello alle istituzioni, ovvero cercare di lavorare sulla paura della gente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: