MONDO

 PRESBITERO DIOCESANO : diocesi di Cesena Rafael Angel Rojas Villamizar

Il primo esempio storico a livello nazionale è l'India, che dal 2018 possiede tre Chiese sui iuris autonome e indipendenti


tra la prefettura e una provincia. Nella Chiesa cattolica passò ad indicare una porzione della comunità cristiana delimitata in maniera territoriale e affidata al governo pastorale di un vescovo. Dopo il Concilio Vaticano II, la diocesi non è più concepita soltanto come un’unità territoriale e amministrativa, per la quale ogni vescovo ha una sola diocesi e, viceversa, ogni singola diocesi ha un solo vescovo. Nelle Chiese sui iuris è possibile che il vescovo sia assegnato ad una parte del popolo di Dio (pars populi Dei) e che quindi per lo stesso territorio vi siano più vescovi di molteplici Chiese sui iuris, ciascuno avente autorità e cura pastorale del proprio gruppo di fedeli. È possibile una sovrapposizione territoriale di giurisdizioni, soprattutto in virtù del fatto che tutte le Chiese sui iuris cattoliche hanno pari ed eguale dignità nell’opera missionaria ad gentes che include un’attività di evangelizzazione e proselitismo.Il primo esempio storico a livello nazionale è l’India, che dal 2018 possiede tre Chiese sui iuris autonome e indipendenti: la Chiesa sui iuris latina, la Chiesa cattolica siro-malabarese e la Chiesa cattolica siro-malankarese. Tutte e tre hanno giurisdizione sull’intera India e un forte carattere missionario.[

SUZZI M.R. Don ORFEO
Presbitero diocesano

ROJAS VILLAMIZAR M.R. Don RAFAEL ANGEL

M.R. Don
RAFAEL ANGEL
ROJAS VILLAMIZAR
22-11-1958
09-08-1986
vrar2008@gmail.com

RESIDENTE: Piazza Plauto, 4 – 47027 Sarsina (FC)

Mata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: