putiferio-in-rai,-il-famoso-conduttore-choc-“mi-hanno-cacciato-all’improvviso-programma-chiuso.-ecco-cosa-e-successo”

Putiferio in Rai, Il famoso conduttore choc “Mi hanno cacciato all’improvviso. Programma chiuso. Ecco cosa è successo”

Leopoldo Mastelloni è stato ospite di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno in Rai, dove ha raccontato di quando è stato escluso dal mondo del piccolo schermo a causa di una bestemmia in diretta. Lui è un attore napoletano che ha incominciato la sua carriera nei teatri del rione in cui è cresciuto. Il primo vero ruolo arriva a Napoli al Teatro Esse, dove recita in opere di Antonin Artaud, Jean Genet, Hugo von Hofmannsthal con la regia di Gennaro Vitiello. Nel corso della sua carriera, numerose volte ha interpretato anche personaggi en travesti, rivelando anche la sua omosessualità, che ha affermato aver scoperto presto.

Agli inizi degli anni settanta viene notato da Antonello Falqui, maestro del varietà televisivo italiano, che lo vorrà insieme a Loredana Bertè e Christian De Sica nello spettacolo Rai in sei puntate Bambole. Per quanto concerne la sua carriera sul grande schermo ha preso parte a diverse pellicole tra le quali ricordiamo: Camorra, La pupa del gangster; Avere vent’anni, Napoli… serenata calibro 9, Inferno, Per favore, Culo e camicia; Canto d’amore, Barbablù, Barbablù, Russicum – I giorni del diavolo. Ma a Serena Bortone ha voluto raccontare di quando è stato escluso dal mondo del piccolo schermo. (Continua dopo la foto)

oggi-e-un-altro-giorno- Rai
oggi-e-un-altro-giorno- Rai

LEGGI ANCHE—> Terremoto Rai, Mara Venier lascia in anticipo Domenica In. Maurizio Costanzo svela la sostituta: “Sarà bravissima”

A causa di un particolare episodio avvenuto nel 1984 Leopoldo Mastelloni si è visto voltare le spalle da tutti i suoi colleghi. All’epoca l’attore prese parte alla famosa trasmissione Rai Blitz, da sempre legata al nome di Gianni Minà. Una lunga diretta del pomeriggio domenicale, in cui, ogni settimana, un personaggio famoso partecipava alle varie fasi del programma, coadiuvato da collaboratori e amici. Il lungo contenitore si occupava dei temi più disparati, dallo sporto alla musica. C’era anche Milly Carlucci come show girl e interprete della sigla. Ma una puntata in particolare alzò un grande polverone.

A Blitz c’erano diverse rubriche, tra cui quella condotta dalla giornalista Stella Pende dal titolo A chi tocca. Nella puntata del 22 gennaio Leopoldo Mastelloni, intervistato dalla donna, lanciò una bestemmie in diretta, dopo una sequela di parolacce. La rubrica venne sospesa ed entrambi vennero allontanati dalla Rai per alcuni anni. Il programma stesso venne cancellato dal palinsesto al termine della stagione. Proprio di questo ha voluto parlare l’attore quando è stato ospite di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno. L’uomo ha ricordato di come tutti lo avessero ignorato da quel momento in poi.

LEGGI ANCHE—> Scoop pazzesco Romina, Beccata in un bacio appassionato col famoso attore. “Albano è geloso, è successo un putiferio”

“Mi sono state sbattute in faccia, a ragione o a torto, tutte le porte del mondo, comprese quelle del teatro”. Leopoldo Mastelloni ha vissuto un periodo molto difficile a causa di questo errore che si è riversato non solo sul mondo Rai, ma sull’intero panorama artistico che lo riguardava. Il suo rientro in scena è stato dovuto a Raffaella Carrà, che lo ha voluto a tutti i costi al suo fianco in uno show da lei condotto: “Sentii Raffaella dire: ‘mi assumo tutte le responsabilità, Mastelloni fa la trasmissione’. Questo è stato uno schiaffo a tutti quelli che mi avevano discriminato.”

serena

E voi che ne pensate? Fatecelo sapere commentando la notizia sul  gruppo ufficiale di Maria de Filippi

 

L’articolo Putiferio in Rai, Il famoso conduttore choc “Mi hanno cacciato all’improvviso. Programma chiuso. Ecco cosa è successo” proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

0 comments on “Putiferio in Rai, Il famoso conduttore choc “Mi hanno cacciato all’improvviso. Programma chiuso. Ecco cosa è successo”

Leave a Reply

%d bloggers like this: