GOSSIP

“Quando fu la prima volta”, Victoria Maneskin scopre le carte: quello che non sapevate

“quando-fu-la-prima-volta”,-victoria-maneskin-scopre-le-carte:-quello-che-non-sapevate

Zitti e Buoni, Victoria dei Maneskin ha raccontato un aspetto importante della sua vita privata. I fan la ammirano per il coraggio dimostrato.

Maneskin

Spesso ci vuole calma e sangue freddo per parlare della propria vita privata, soprattutto se si tratta di sentimenti personali. Lo sa bene Victoria De Angelis che in un’intervista rilasciata a Vanity Fair ha parlato della sua vita nella band campione dei recenti Eurovision Song Contest a Rotterdam.

La giovanissima prima che il leader del gruppo Damiano David uscisse allo scoperto rilevando ai fan la relazione con Giorgia Soleri, è stata ripetutamente al centro del gossip che la voleva proprio insieme a lui da molti anni.

Intervistata ha però svuotato il sacco sulla sua vita privata sinora taciuta per non incrementare rumors inutili e denigratori.

La bassista Victoria svuota il sacco: “Ho vissuto la mia sessualità in maniera molto naturale e libera”

Victoria nell’intervista a Vanity Fair non si è tirata indietro dal raccontare la sua sessualità e, soprattutto, la sua attrazione verso le donne.

Abbiamo una mente aperta, estesa, e ne andiamo orgogliosi” ha esordito la 20enne le cui larghe vedute sono da ammirare da chi invece ancora teme i giudizi esterni.

Victoria De Angelis ha raccontato che durante l’adolescenza la prendevano in giro perché faceva “le tipiche cose da uomo”. Inoltre ha sempre amato indossare abiti poco femminili, giocava a calcio e andava in skate.

LEGGI ANCHE –> Ainett Stephens senza reggiseno, curve bollenti scoperte – FOTO

LEGGI ANCHE –> Temptation Island, sorpresa nel nuovo cast: un nome che nessuno si aspettava

Sono tutti aspetti che l’hanno fatta crescere e maturare come donna negli anni e ad essere consapevole di ciò che la fa stare bene e verso cui si sta indirizzando per ottenerlo. Non sappiamo se ora sia fidanzata con qualcuno ma le sue parole saranno sicuramente d’esempio per qualcuno che magari sta vivendo la sua stessa situazione.

Quando per la prima volta ho provato sentimenti e attrazione per una ragazza è stato un po’ disorientante perché non avevo mai avuto il coraggio di andare oltre le limitazioni che avevo imposto a me stessa. (…) Una volta superata l’insicurezza iniziale di dover mettere in discussione le proprie certezze ho vissuto la mia sessualità in maniera molto naturale e libera, come dovrebbe poter essere per tutti.

%d bloggers like this: