Quando la Cultura incontra la Sostenibilità: nuovo rapporto Civita

quando-la-cultura-incontra-la-sostenibilita:-nuovo-rapporto-civita


È stato presentato ieri a Roma il XIII Rapporto dell’Associazione Civita “When Sustainability meets Culture. Quando la Cultura incontra la Sostenibilità” che indaga il ruolo che la cultura gioca all’interno delle pratiche di sostenibilità intraprese dalle aziende e nell’ambito delle politiche museali.
Il Rapporto edito da Marsilio Editori e realizzato grazie al sostegno di IGT, mette in luce l’importanza della sostenibilità indagata in relazione alla sfera dell’impresa e a quella dell’organizzazione culturale (musei). In un Paese come l’Italia, dotato di uno straordinario patrimonio artistico e culturale – si legge nella nota stampa – le imprese di maggiore successo implementano strategie che coniugano sostenibilità e patrimonio culturale presidiando i luoghi di cultura e di interesse ambientale sul territorio ed il mercato al fine di garantire sviluppo, resilienza e competitività.
L’indagine rileva che le iniziative realizzate dalle aziende per la sostenibilità “extra ambientale” si concentrano negli ultimi anni in area sociale (93%), seguita dalla formazione (84%) e dalla cultura (79%). Emerge, inoltre, che le iniziative sulla sostenibilità facciano in prima istanza migliorare l’immagine in termini di reputazione (67%), rafforzino le relazioni sui territori (52%) e aumentino la visibilità del brand (28%). Secondo i dati, sulla realizzazione della progettualità in ambito sociale, culturale e formativo le aziende analizzate prediligono il mix tra contributo economico e tecnico (66%), seguito da quello in competenze (56%).
Nell’ambito del Rapporto, l’Associazione ha sottoposto a un campione di “pubblico dei musei” un questionario online, realizzato in collaborazione con Annalisa Cicerchia e Ludovico Solima, per chiedere quali misure dovrebbero adottare le realtà museali italiane per essere più sostenibili sotto il profilo ambientale. Il 68% dei rispondenti ritiene che attraverso arte e cultura si possa trasmettere un messaggio più incisivo a favore della sostenibilità. Per quanto riguarda il ruolo che i musei dovrebbero assumere, il 62% è convinto che questi ultimi dovrebbero comunicare maggiormente all’esterno le proprie iniziative legate alla sostenibilità ambientale. In merito al costo delle soluzioni ecologiche però il 77% ritiene che siano ancora troppo alti, mentre sulla priorità delle misure concrete da adottare, al primo posto per gli intervistati c’è l’efficientamento energetico (69%).

L’articolo Quando la Cultura incontra la Sostenibilità: nuovo rapporto Civita proviene da The Map Report.

0 comments on “Quando la Cultura incontra la Sostenibilità: nuovo rapporto Civita

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: