cronaca

Queste cicale emergono dal sottosuolo dopo 17 anni

queste-cicale-emergono-dal-sottosuolo-dopo-17-anni

Si chiamano Brood X e sono cicale periodiche: dopo quasi due decenni sono pronte a sbucare dal terreno per ricominciare il loro ciclo vitale in moltissimi stati degli Usa. Troveranno un mondo molto cambiato

Una delle più grandi popolazioni di cicale periodiche degli Stati Uniti, pari a migliaia di miliardi di esemplari, è pronta a sbucare dal terreno per riprodursi dopo 17 anni trascorsi sotto terra nello stato di ninfa. Il gruppo si chiama Brood X ed è composto da tre diverse specie di cicale: Magicicada septendecim, Magicicada cassini e Magicicada septendecula, ognuna delle quali ha la sua particolare melodia.

Una volta uscite dalla terra, le ninfe si arrampicano su qualsiasi superficie verticale a disposizione per mutare pelle e completare il passaggio allo stadio adulto senza essere braccate dai predatori. Questo fenomeno, uno degli spettacoli più affascinanti nel mondo animale, avviene solo negli Stati Uniti, quando la temperatura del terreno raggiunge i 18 gradi. Ma soprattutto: ogni 17 anni. Ciò significa che quando questi esemplari si sono appartati sottoterra, tra le altre cose, il presidente degli Stati Uniti era George W. Bush, Britney Spears aveva appena pubblicato Toxic, un certo Matteo Renzi era diventato presidente della provincia di Firenze e uno studente di Harvard, Mark Zuckerberg, aveva pubblicato uno strano software per dare i voti alle ragazze del campus, The Facebook.

Entro massimo due settimane, infatti, in quindici stati americani, dalla Georgia a New York, dall’Indiana al Tennessee, questi insetti riempiranno boschi, giardini e parchi con il loro caratteristico frinire. Dopo aver appreso il volo, le cicale procederanno al rituale dell’accoppiamento, con i maschi che eleveranno il loro canto stridente per sedurre le femmine e ricominciare così il ciclo vitale.

%d bloggers like this: