cronaca

Reggina-Nicolas, non è finita! Ennesima controreplica dell’agente: “Non capisco Taibi, non ho fatto nulla di strano”

reggina-nicolas,-non-e-finita!-ennesima-controreplica-dell’agente:-“non-capisco-taibi,-non-ho-fatto-nulla-di-strano”

taibi e nicolas reggina

La vicenda tra la Reggina e Nicolas rischia di diventare grottesca: ennesima controreplica dell’agente del portiere Joao Santos al ds amaranto Massimo Taibi

Sembravano solo strascichi, ma è diventata una vicenda che rischia di diventare grottesca. E’ la solita, quella riguardante la fine del rapporto tra la Reggina e Nicolas, che nelle ultime 24 ore circa ha arricchito di nuovi argomenti le pagine riguardanti gli amaranto. Il club dello Stretto non ha voluto più aspettare il portiere, pronto ad accasarsi al Pisa, ma al ds Taibi non sono andate giù le parole dell’agente del brasiliano Joao Santos. Quest’ultimo, però, ha a sua volta controreplicato alle parole del dirigente amaranto, attraverso un intervento a Tuttomercatoweb: “Il nostro contratto era di sei mesi – spiega il procuratore – Quando un giocatore è in scadenza si può trattare con qualsiasi club, fa parte delle leggi del calciomercato. Non capisco le dichiarazioni del direttore sportivo Taibi, nel mio lavoro non ho fatto niente di strano. Se lui avesse trattato un altro portiere non lo avrebbe certo detto a noi”.

“Si, ci hanno proposto un nuovo contratto – prosegue – Ma dal proporre ad accettare ce ne passa. Quando ho parlato con altri club non avevamo alcun accordo con la Reggina. Per questo le ultime dichiarazioni di Taibi mi sono sembrate abbastanza strane, eravamo in scadenza e ci siamo guardati intorno. Non vedo nulla di anomalo, si tratta di normali dinamiche di calciomercato. Ah, consentitemi la battuta visto che ho letto qualcosa di ironico in giro a questo proposito: Nicolas probabilmente andrà a giocare in Serie B, non in Premier League anche se sono il procuratore di Jorginho”.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: