reggio-calabria,-il-presidente-del-comitato-di-quartiere-viale-calabria-via-palmi:-“no-al-ripristino-delle-circoscrizioni”

Reggio Calabria, il Presidente del Comitato di quartiere Viale Calabria-Via Palmi: “no al ripristino delle circoscrizioni”

Reggio Calabria, il Presidente del Comitato di quartiere Viale Calabria-Via Palmi: “no al ripristino delle circoscrizioni, sono un carrozzone che costa tanti soldi ai cittadini”

“Stupore ed amarezza sono i sentimenti che proviamo per le dichiarazioni della Consigliera Comunale Angela Martino e del consigliere con delega al decentramento Antonino Malara, a quanto pare l’obiettivo dei delegati e dell’amministrazione comunale è quello di ripristinare le famigerate EX circoscrizioni, per risolvere soprattutto i problemi che attanagliano le periferie. Un carrozzone che è costato e costerà tanti soldi ai cittadini e non solo, perché sappiamo che in passato le circoscrizioni erano composti da persone e personaggi i quali rispondevano ai loro referenti politici“. E’ quanto scrive in una nota il Presidente del Comitato di quartiere Viale Calabria-Via Palmi, Giandomenico Posillipo. “Ci sorprende questa notizia alla luce degli incontri avuti nei giorni scorsi tra i rappresentanti dei cittadini e che fanno riferimento ai comitati di quartiere e i rappresentanti dell’amministrazione comunale. Le cose sembravano prendere la direzione giusta, cioè scelte condivise nell’amministrare soprattutto le periferie, più servizi più aree verdi e sportive pubbliche, non assegnate a privati a scopo di lucro come accade in molti casi del patrimonio pubblico attuale ma che potessero esse frequentate da tutti cittadini gratuitamente e in base a dei chiari regolamenti e nell’interesse di tutti. Queste le richieste dei Comitati i quali mossi solo dal senso civico e non di certo da mire partitiche, tanto che, al primo incontro tutti hanno manifestato soddisfazione per lo spirito costruttivo che si stava realizzando. E ovviamente non ci sorprende la soddisfazione ed entusiasmo manifestata anche dai partiti di opposizione in consiglio comunale, per il ripristino EX circoscrizioni, che hanno accolto la notizia con grande enfasi augurandosi che tale strategia venga attuata quanto prima. Ci auguriamo di aver interpretato male le parole dei consiglieri sopracitati, e speriamo di chiarirlo alla prossima riunione che quanto pare sarà ai primi di luglio. Auspichiamo che si voglia finalmente cambiare strategia come ormai da anni accade in altre realtà sicuramente più evolute delle nostre e non si torni ad passato che ha avuto risvolti sciagurati e che ancora adesso stiamo pagando”, conclude la nota.


%d bloggers like this: