Redazione

Renzi e lo 007 Mancini, per Salvini “è assolutamente normale”: “Ho incontrato decine di esponenti dei servizi. Polemica inesistente”

renzi-e-lo-007-mancini,-per-salvini-“e-assolutamente-normale”:-“ho-incontrato-decine-di-esponenti-dei-servizi.-polemica-inesistente”

“Io di esponenti dei servizi segreti ne ho incontrati a decine, non sull’autogrill, ma per parlare di immigrazione, sicurezza. Mi sembra assolutamente normale, poi uno può incontrarli in un autogrill o nel suo ufficio, non mi sembra niente di particolare”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, conversando con i giornalisti a margine della presentazione delle proposte della Lega sull’Agricoltura, a proposito dell’incontro tra Matteo Renzi e l’agente Marco Mancini raccontato da report (su Rai3) in un servizio di Giorgio Mottola. “Io quando li incontro parlo di sicurezza nazionale, non di politica. Ma mi sembra che la polemica sia inesistente”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.

Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it

Articolo Precedente

Palermo, il progetto per vaccinare i senza fissa dimora: dopo Ballarò, ora a Borgo Vecchio il centro sociale diventa hub per le iniezioni

next

0 comments on “Renzi e lo 007 Mancini, per Salvini “è assolutamente normale”: “Ho incontrato decine di esponenti dei servizi. Polemica inesistente”

Leave a Reply

%d bloggers like this: