Rigatoni al sugo di rana pescatrice, l’idea facile per il primo della Vigilia. Il trucco: “Cosa si mette nell’acqua di cottura”

rigatoni-al-sugo-di-rana-pescatrice,-l’idea-facile-per-il-primo-della-vigilia.-il-trucco:-“cosa-si-mette-nell’acqua-di-cottura”


La rana pescatrice è un pesce dalle carni bianche e sode. Un pesce dal sapore intenso, solo con una lisca centrale, abbinato a degli ottimi pomodorini darà vita ad un sugo eccezionale per condire la pasta. Potete scegliere il formato di pasta che più vi piace, sia corta che lunga. Un primo piatto da preparare per la vigilia di Natale oppure per il cenone di fine anno, o quando ne avete voglia.

Ingredienti:

  • 500 gr rana pescatrice
  • 320 gr rigatoni
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio evo
  • 350 gr pomodorini
  • Vino bianco
  • Sale
  • Prezzemolo

Procedimento:

Per preparare i rigatoni con la pescatrice, iniziate a pulire e lavare bene la rana pescatrice, eliminate la pelle, e separate la testa dal corpo.

Tagliate la testa a pezzi, mettetela in una pentola, ricoperta d’acqua, aggiungete un poco di prezzemolo, qualche pomodorino, e fate cuocere per trenta minuti. Trascorso il tempo di cottura, filtrate il brodetto così ottenuto per terminare la cottura della pasta. Tagliate il corpo a tocchetti della grandezza che desiderate.

In una capiente padella, mettete un paio di giri d’olio evo, gli spicchi d’aglio e i gambi del prezzemolo.

Appena l’aglio sarà imbiondito, eliminatelo insieme ai gambi del prezzemolo, unite i tocchetti di rana pescatrice. Fateli rosolare a fiamma media per un minuto, sfumate con il vino bianco e mettete da parte.

Tagliate i pomodorini, e metteteli nella padella, fateli appassire a fiamma media, unite un poco di fumetto, mescolate e unite la pescatrice tenuta da parte, regolate di sale.

Cuocete la pasta in abbondante acqua leggermente salata, colatela tre minuti prima del completamento della cottura, direttamente nella padella, e completate la cottura aggiungendo poco alla volta il fumetto.

A cottura ultimata, impiattate, completando il piatto con un trito di prezzemolo.

Rigatoni al sugo di rana pescatrice, l’idea facile per il primo della Vigilia. Il trucco: “Cosa si mette nell’acqua di cottura” scritto su Più Ricette da Michele.

Vittorio Rienzo

0 comments on “Rigatoni al sugo di rana pescatrice, l’idea facile per il primo della Vigilia. Il trucco: “Cosa si mette nell’acqua di cottura”

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: