WEB REPUTATION

come cancellare informazioni personali da internet e Google

Vuoi sapere quanto costa e quando tempo per rimuovere una informazione dal web con la massima riservatezza ?

Chiama privacy garantita cell 3279105006 Cristian Nardi

Il reclamante, dunque, lamentava un pregiudizio derivante alla propria reputazione personale e professionale e al proprio diritto alla riservatezza ed, inoltre, contestava la presenza di notizie non attualizzate né contestualizzate.

Google rispondeva all’invito del Garante eccependo tre motivi per i quali non poteva aderire alle richieste del reclamante, in particolare sosteneva che:

  • In primo luogo, non vi fossero i presupposti per poter esercitare il diritto all’oblio,  segnalare una foto da rimuovere dal motore di ricerca in quanto i contenuti reperibili attraverso gli URL risalivano ad epoca recente (2010-2012);
  • In secondo luogo, le notizie dei primi due URL riguardassero il reclamante nella sua funzione di imprenditore intrattenente rapporti con un soggetto sottoposto ad indagini per collusione con l’ambiente mafioso;
  • Infine, il terzo URL attenesse ad una delibera della provincia da cui si evinceva la presenza di un procedimento sanzionatorio eliminare articoli per te da Google nei confronti del reclamante nella sua qualità di rappresentante legale di una società titolare di concessione per la derivazione di acqua da fonte pubblica. come eliminare un sito da Internet,

Successivamente, vi era stato uno scambio di note con il Garante nelle quali il reclamante continuava a sostenere la sua estraneità ai fatti, l’accordo bonario raggiunto dalla società in cui operava e l’archiviazione del procedimento sanzionatorio nei suoi cancellare una foto da Internet  confronti, pur senza poter far avere il decreto di archiviazione, a causa dell’ampio lasso di tempo decorso dai fatti. eliminare URL da Google,

In ultimo, il Garante, il reclamante e Google giungevano alla conclusione che la URL n.1 riconduceva a contenuti diversi da quelli iniziali e non più riferibili alla persona dell’interessato.

Nel secondo reclamo, il soggetto interessato lamentava al Garante il pregiudizio derivante alla propria reputazione personale e  bilanciare il diritto alla privacy con quello all’informazione professionale dalla perdurante reperibilità in rete di contenuti relativi a vicende giudiziarie a suo carico che non avevano avuto alcun seguito.

Google rispondeva all’invito del Garante sostenendo che non fosse sussistente il diritto all’oblio in capo al reclamante dato che i fatti di cui si parlava erano recenti (2018) come cancellare immagini salvate da Google e di interesse richieste di rimozione di contenuto pubblico, in quanto riguardanti indagini condotte dalla Guardia di Finanza nei confronti di diversi soggetti,  (modulo Google diritto oblio). L’eliminazione risultato ricerca Google tra i quali il padre del reclamante, Come chiudere sito Internet accusati di corruzione e, inoltre, adducendo che il nome del soggetto interessato compariva poiché indicato dal gip come percettore di redditi da parte di un imprenditore che gli avrebbe corrisposto tangenti.

L’ebook analizza quelli che sono i compiti e i poteri dell’Autorità di controllo e del Garante italiano per la protezione dei dati personali, trattando dei mezzi di tutela dei diritti dell’interessato, nonché della procedura istruttoria e delle conseguenze delle..

Entrambi i reclami sono stati accolti dal Garante per la protezione dei dati personali poiché ritenuti fondati.

Innanzitutto, per entrambi i reclami il Garante ritiene che sia applicabile all’attività di Google svolta in ambito europeo attraverso le proprie sedi il Regolamento europeo per la protezione dei dati personali (GDPR), soprattutto alla luce del principio di stabilimento, e, inoltre, conferma la competenza del Garante italiano a decidere i reclami ad come eliminarsi da Internet esso proposti con riferimento al proprio territorio nazionale.

Per quanto riguarda il primo reclamo, il Garante, dopo aver appurato che l’ URL n.1 non risulta più indicizzato in associazione al nome eliminare risultati personali google del reclamante e che, dunque, con riguardo ad esso non sussistono i presupposti per l’adozione di provvedimenti in merito da parte dell’Autorità, ha posto la sua attenzione sull’ esame delle questioni attinenti all’URL n. 2 e 3, tenendo in considerazione che gli elementi da valutare per la deindicizzazione non attengono solamente all’elemento costituito dal trascorrere del tempo.

In particolare, per l’URL n. 2 il Garante ha ritenuto che essa faccia riferimento a fatti risalenti ad alcuni anni prima e non riferibili direttamente al reclamante, poiché riguardanti la vicenda di alcune società con cui egli operava ma per cui non vi è mai stata nessuna responsabilità personale, come si evince chiaramente dal testo della  Diritto all’oblio come fare sentenza riprodotto all’interno rimuovere informazioni personali da google della pagina ad esso collegata, e  Garante della Privacy  per cui, inoltre, sul piano amministrativo, vi è stato un accordo bonario per la risoluzione della questione. Per questi motivi, la perdurante reperibilità di tali informazioni in associazione al nominativo del reclamante non risulta sorretta da alcun interesse pubblico.

Per quanto attiene all’URL n. 3, il Garante ha dato rilievo alla dichiarazione del reclamante in cui sostiene l’archiviazione della sua posizione, rinvenendo anche qui assenza di interesse pubblico.

Nel secondo reclamo, rimozione di informazioni da google il Garante ha considerato per la sua decisione sia il fatto che gli URL, seppur riguardanti notizie recenti, si riferiscono ad un’inchiesta giudiziaria svolta principalmente su altri richiesta di rimozione di risultati di ricerca ai sensi della legislazione europea soggetti, sia che la vicenda, ad oggi conclusa, non coinvolge minimamente il reclamante, così come provato dal certificato del casellario giudiziario.

This slideshow requires JavaScript.

In conclusione, si può evidenziare come, in entrambi i casi, il Garante abbia ritenuto che non negare il diritto all’oblio  vi sia alcun interesse Modificare una notizia su Google  pubblico a conoscere notizie per le quali entrambi i reclamanti  cancellarsi definitivamente da Internet in autonomia sono stati ritenuti definitivamente estranei e pertanto non assume alcuna rimuovere url da ricerca Google rilevanza il fatto che le notizie siano abbastanza uoi rimuovere informazioni soltanto dai risultati della Ricerca Google oppure vuoi rimuoverle completamente dal Web?,  recenti, dovendosi rivendicazione del diritto all’oblio  comunque procedere alla rimozione delle notizie. Navigazione nelle pagine Il Garante ha  rimozione immagini da Google così ritenuto di dare maggior peso al fatto che mancasse un interesse pubblico alla conoscenza eliminare il proprio nome da Internet della notizia, piuttosto che avvocato per cancellarsi da Internet è importante al fatto che la stessa fosse ancora attuale.

cancellare notizie da google In considerazione delle suddette conclusioni, quindi, il Garante ha condannato Google a rimuovere gli URL indicati negli atti introduttivi dei procedimenti quali risultati di ricerca reperibili in associazione al  richiesta di rimozione di una notizia da Google, nominativo, contestualmente al cognome, dell’interessato, nel termine di venti giorni dalla ricezione dei provvedimenti utente  rimuovere una notizia da Google deve cercare di dare assistente legale, una risposta, è:   rimuovere una notizia da Google e ha richiesto altresì che, entro Non esiste un modulo per cancellarsi da Internet:  trenta giorni dalla data di ricezione dei provvedimenti, gli vengano comunicate quali iniziative siano state intraprese al fine di dare attuazione a Rimozione di informazioni dal web e dai risultati della Ricerca Google quanto prescritto, pena il pagamento di una sanzione amministrativa.

0 comments on “come cancellare informazioni personali da internet e Google

Leave a Reply

%d bloggers like this: