Redazione

Roland Garros 2021: Berrettini, Sinner e Musetti contro Federer, Nadal e Djiokovic al 4 turno!

roland-garros-2021:-berrettini,-sinner-e-musetti-contro-federer,-nadal-e-djiokovic-al-4-turno!

Roland Garros – È tutto vero. I nostri tre Orazi contro i tre Curiazi! I nostri italiani per la gloria contro i Big Three! Non svegliateci per favore.

Il 7 giugno 2021 nel quarto turno al Roland Garros, all’inizio della fatidica seconda settimana di uno Slam, i nostri 3, Matteo Berrettini Jannick Sinner e Lorenzo Musetti se la vedranno rispettivamente contro Roger Federer, Rafa Nadal e Nole Djiokovic.

Diciamo subito che Berrettini forse se la gioca con Roger Federer. Non tanto perché più giovane di circa 15 anni (40 RF ad agosto contro i 25 del nostro italiano), quanto per le condizioni fisiche di The King. Che sembra dalle ultime dichiarazioni fatte che abbia un problema al solito ginocchio (quello che lo ha tenuto fermo per un anno praticamente dopo AO). Ma Matteo se la giocherebbe comunque perché in questo momento è forse il nostro tennista più solido. Ricorda molto il Capitano Bartolomeo Colleoni, un condottiero longobardo del ‘400, un invincibile soldato di ventura con molti monumenti a cavallo che ha randellato in lungo ed in largo il centro nord. Un cavaliere vincente dunque. Certo ci auguriamo di vederlo vincere sul campo, vedremo.

Sinner e Musetti

Gli altri due italiani invece incontrano rispettivamente Rafa (praticamente Sinner è come se stesse per entrare dentro la casa di Rafa Nadal perché 13 RG vinti nei fatti fanno si che sia casa sua), e il numero uno The Robot o The Djoker Djiokovic. Che prima di perdere una partita devi sputare sangue vivo dalle viscere e non sempre basta. In questo Musetti ha il vero esame di Laurea difficilissimo.

Non stanno ancora giocando, non abbiamo né vinto né perso, ma sognare si può e si deve!

Pensare che Musetti batta il numero 1 con il suo gioco fatto di mille soluzioni, così bello e così italiano, fa sognare. Nel terzo turno ha fatto un colpo di rovescio “dietro la schiena” sancito come il più bel colpo del torneo. Aveva di fronte Cecchinato, un altro italiano da terra battuta ed hanno giocato una partita bella, nella quale Lorenzo Musetti ha fatto vedere colpi bellissimi eseguiti con una semplicità unica. Lui appare sempre un po’ guascone. Si auto ammira fare i colpi ad effetto, gioca per il pubblico e questo ci piace. Che soddisfazione sarà per lui giocare contro Djiokovic! Come dice il mio maestro: “prima di affrontare una sfida difficile, pensa di farti una bella birra fresca, e poi gioca”. Ecco auguro a Lorenzo di affrontare il numero 1 con la voglia di vincere senza pensieri e fare il suo tennis. Tipo Ettore Fieramosca ed i suoi cavalieri che a Barletta difesero l’onore di una giovane Italia di fronte “al meglio” della cavalleria dell’esercito francese sconfiggere il numero 1. Numero 1 che si gioca il Grande Slam, ricordiamolo.

Nadal può essere battuto

Sinner, rivincita contro Nadal. Per Sinner il paragone stavolta lo faccio con Francesco Ferrucci, che nel 1530 a fine Luglio morì per salvare l’onore e la libertà dei fiorentini a Gavinana di fronte agli stranieri di Carlo V, diventando al contempo un eroe nazionale ricordato perfino nell’inno d’Italia alla terza strofa. Per battere Nadal a Parigi ci vuole un coraggio da leoni, una forza mentale superiore, un vero spirito patriottico per buttare il cuore oltre la rete. Tipo come quando si sente in finale di Coppa Davis il nostro Inno Nazionale e ti emozioni perché da spettatore il tennis a questi livelli da emozioni, forti.

Se Sinner batte Nadal si meriterebbe la vittoria finale. Senza ombra di dubbio rappresenterebbe un’impresa. Facciamola!

Non ci sono commenti su come affrontare i Big Three e su ipotetici consigli per affrontarli, solo giocare a Tennis. Solo il coraggio di fare una partita di tennis e al limite bersi una birra non solo prima ma anche dopo la partita dando tutto se stessi dentro il campo!

Viva L’Italia lunedì 7 giugno 2021 al Roland Garros quindi. Siamo ad una svolta per il tennis italiano. Spero che tutti inizino ad essere consapevoli che abbiamo dei tennisti forti. Molto forti.

Leggi anche: Cashback bocciato da BCE e Corte dei Conti

www.facebook.com/adhocnewsitalia

www.youtube.com/adhoc

Tweet di ‎@adhoc_news

SEGUICI SU GOOGLE NEWS: NEWS.GOOGLE.IT

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: