attualità

Roma, in arrivo un maxi termovalorizzatore

roma,-in-arrivo-un-maxi-termovalorizzatore


La città di Roma, che attualmente dipende in misura altissima da impianti di terzi che trattano il 96% della quota differenziata dei rifiuti e l’85% di quella indifferenziata, si doterà di un termovalorizzatore. Lo ha annunciato oggi il sindaco Roberto Gualtieri in occasione dell’Assemblea Capitolina straordinaria sui rifiuti. Un impianto che a regime dovrebbe vantare la seconda capacità di termovalorizzazione più grande d’Italia, permettendo alla Capitale di recuperare l’antico deficit impiantistico.
Oggi la città ricorre per lo più a strutture Tmb (trattamento meccanico-biologico) e discariche; quest’ultime accolgono circa 450mila tonnellate di rifiuti romani ogni anno, ossia il 30% del totale prodotto. Ben più della media nazionale.
“L’attuale assetto del ciclo di rifiuti di Roma capitale vive in una dimensione di cronica e latente emergenza, pronta a deflagrare ogni volta che uno dei suoi fragili sbocchi entra in difficoltà”, ha sottolineato Gualtieri nel suo discorso in aula. “Questa situazione è stata resa ancora più acuta negli anni da una assenza di una capacità pianificatoria in grado di garantire necessarie soluzioni nel medio lungo periodo”.
Nel piano dell’Urbe spunta anche il progetto di una struttura per la valorizzazione energetica dei rifiuti. “Il nuovo termovalorizzatore da 600mila tonnellate, che intendiamo realizzare in tempi molto rapidi ci permetterà inoltre di chiudere il Tmb di Rocca Cencia, come chiedono da tempo i cittadini di quel territorio, e di abbattere del 90% l’attuale fabbisogno di discariche”, dichiarato il sindaco di Roma. Secondo l’amministrazione, in questo modo sarebbe necessaria solo una piccola discarica di servizio per il conferimento degli inerti “che potrà limitarsi a 60.000 tonnellate l’anno”.

L’articolo Roma, in arrivo un maxi termovalorizzatore proviene da The Map Report.

0 comments on “Roma, in arrivo un maxi termovalorizzatore

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: