HOME

Salvini sul caso Clavière: “Vergogna internazionale, non accetto le scuse di Macron”



Il ministro dell’Interno rinfocola la polemica dopo il caso del gruppo di migranti “scaricato” dalla polizia francese in un boschetto di qua dal confine


Al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, non bastano le scuse di Macron per lo sconfinamento di Clavière e il respingimento di migranti in territorio italiano. Il leader della Lega è tornato sull’episodio di venerdì in Alta Valsusa parlando di “vergogna internazionale”, di episodio “vomitevole” e criticando la versione della vicenda fornita dalla prefetta della regione francese Hautes-Alpes, Cécile Bigot-Dekeyzer. “Il signor Macron non può far finta di nulla – ribadisce il vicepremier – Non accettiamo le scuse”. La responsabile governativa d’oltralpe ieri in tarda serata aveva spiegato: “Siamo rammaricati e quello che è accaduto, è un errore di gendarmi che erano arrivati in zona da pochi giorni e non conoscono bene il posto”. Salvini però non ci sta: “Abbandonare degli immigrati in un bosco italiano non può essere considerato un errore o un incidente – ha ribadito questa mattina – Quanto successo a Clavière è un’offesa senza precedenti nei confronti del nostro Paese, e mi chiedo se gli organismi internazionali, a partire dall’Onu fino all’Europa, non trovino ‘vomitevole’ lasciare delle persone in una zona isolata, senza assistenza e senza segnalazioni”.

Al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, non bastano le scuse di Macron per lo sconfinamento di Clavière e il respingimento di migranti in territorio italiano. Il leader della Lega è tornato sull’episodio di venerdì in Alta Valsusa parlando di “vergogna internazionale”, di episodio “vomitevole” e criticando la versione della vicenda fornita dalla prefetta della regione francese Hautes-Alpes, Cécile Bigot-Dekeyzer. “Il signor Macron non può far finta di nulla – ribadisce il vicepremier – Non accettiamo le scuse”. La responsabile governativa d’oltralpe ieri in tarda serata aveva spiegato: “Siamo rammaricati e quello che è accaduto, è un errore di gendarmi che erano arrivati in zona da pochi giorni e non conoscono bene il posto”. Salvini però non ci sta: “Abbandonare degli immigrati in un bosco italiano non può essere considerato un errore o un incidente – ha ribadito questa mattina – Quanto successo a Clavière è un’offesa senza precedenti nei confronti del nostro Paese, e mi chiedo se gli organismi internazionali, a partire dall’Onu fino all’Europa, non trovino ‘vomitevole’ lasciare delle persone in una zona isolata, senza assistenza e senza segnalazioni”.

0 comments on “Salvini sul caso Clavière: “Vergogna internazionale, non accetto le scuse di Macron”

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: