scherzi-a-parte,-enrico-papi-al-veleno-contro-le-iene-“non-e-…”

Scherzi a parte, Enrico Papi al veleno contro Le Iene “Non è …”

Enrico Papi è tornato con una nuova puntata di Scherzi a Parte, ovvero il programma che va in onda su Canale 5 ogni domenica sera.   Quest’anno la stagione di Mediaset sembra essere iniziata con il botto, visto che anche su Italia 1 il martedì va in onda un programma molto amato e seguito dal grande pubblico.  Stiamo parlando de Le Iene, il programma condotto da Nicola Savino che oltre a mandare in onda dei servizi molto interessanti, si occupa anche di scherzi fatti a volti noti del mondo dello spettacolo. Sembra esserci, dunque, una similitudine tra i due programmi e su questo si è espresso proprio Enrico Papi.

Enrico Papi, il conduttore di Scherzi a parte e l’intervista a Tv Talk

 Potremmo dire che tra i due programmi Mediaset, ovvero Scherzi a parte e Le iene sembra esserci una concorrenza spietata.   Proprio riguardo questo aspetto, il noto conduttore televisivo Enrico Papi ha voluto dire la sua e lo ha fatto nel corso di un’intervista che ha rilasciato a Tv Talk. Le sue parole però sono apparse come una vera e propria frecciatina nei riguardi del programma di Davide Parenti.

La rivelazione di Enrico sul suo programma

 “In realtà lo scherzo vip è Scherzi a parte, gli altri sono invece realizzati a persone comuni, Le Iene ultimamente fa scherzi ai vip ma non è nel suo format, fa qualcosa che non è nella natura del suo programma ed i motivi per i quali li fa io non li conosco”. Questo quanto dichiarato nello specifico da Enrico Papi che pare abbia voluto lanciare una frecciatina. Poi nel corso dell’intervista, il conduttore ha inevitabilmente parlato del suo programma ovvero Scherzi a parte, confessando che lo scherzo più breve della storia del programma è stato quello fatto a Vladimir Luxuria.  Pare che l’ex parlamentare infatti abbia, soltanto dopo 10 minuti, chiamato la polizia e per questo motivo pare sia stato necessario interrompere immediatamente. 

Le parole di Papi sugli scherzi fatti 

“I nostri scherzi non sono cattivi, manteniamo una leggerezza alla fine bisogna ridere, e cerchiamo di unire tutta la famiglia dalla nonnina al nipotino. Io non amo mandare in onda i limiti in cui non si ride ma si rischia di ledere l’immagine di quella persona.” Questo ancora quanto dichiarato da Enrico Papi, dopo qualche critica sorta nei giorni scorsi per via di qualche scherzo, considerato un po’ troppo “esagerato”.

%d bloggers like this: