CUCINA

Se non vuoi ritrovarti con le patate germogliate, ecco gli errori che devi evitare

se-non-vuoi-ritrovarti-con-le-patate-germogliate,-ecco-gli-errori-che-devi-evitare

Se non volete ritrovarvi con patate che non si possono cucinare, fate attenzione a questi errori che possono far germogliare le patate.

La patata, la regina della cucina, uno degli alimenti molto versatile che si presta non solo a diverse preparazioni ma anche a cotture diverse. Non dovrebbe mai mancare in casa, perchè si può preparare un contorno veloce, come le patate in teglia o bollite o piatti più elaborati. E’ un alimento povero ma ricco in sostanze nutritive e apporta benefici. Grazie al potassio in essa contenuta è davvero utile in caso di ipertensione. Non solo la patata contiene anche sali minerali come sodio, magnesio, calcio, fosforo e ferro. Ma non scarseggiano le proteine e fibre alimentari.

Ma nonostante non faccia parte degli alimenti facilmente deperibili come latticini, formaggi e carne, le patate vanno conservate in un certo modo. Se non volete ritrovarvi con germogli allora è importante evitare questi errori. Noi di Mammeincucina siamo qui per darvi qualche piccolo consiglio su come conservare le patate così da evitare che possano germogliare.

Errori da evitare per non far germogliare le patate

Visto che le patate sono davvero utili in cucina è necessario prestare attenzione alla conservazione per evitare che possano germogliare. Contengono la solanina, indispensabile per l’ortaggio perchè protegge da agenti esterni, ma la quantità di questa sostanza non deve essere eccessiva. Ma non potendo conoscerne la quantità dovrete cestinare le patate solo quando hanno tanti germogli sulla superficie.

patate
(Pixabay photo)

Certo che non potete cestinare le patate solo perchè siete stati poco attenti è davvero un peccato. Ma se conservate le patate in questo modo non  germogliano facilmente, ecco gli errori da evitare.

-Lasciare le patate in un sacchetto di plastica in cui non circoli aria.

-Ammassare le patate.

-Lasciare le patate vicino a fonti di calore.

-Conservare in frigo.

-Non mettere la mela

-Conservare le patate lontano da luce diretta.

Per non sbagliare ed evitare che le patate possano germogliare ecco come conservarle. Dopo l’acquisto le patate vanno asciugate qualora dovessero essere un pò umide e trasferite in un sacchetto di carta. Posizionate in un posto della casa  la cui temperatura gira intorno agli 8° e lontano da luce e fonti di calore. Ma il fattore umidità è importante dovrebbe essere compreso fra il 70 e l’80% massimo. Ma l’errore da non commettere è ammassarle tra loro e non mettere la mela. La mela è un frutto che produce etilene, un gas naturale che blocca la solanina e quindi le patate non germogliano. Se conservate le patate in frigo potrebbero perdere non solo il sapore, ma diventeranno più dolci.

Le patate germogliate si possono mangiare?

Se vi ritrovate con delle patate germogliate cosa potete fare? Non si può generalizzare le patate germogliate si possono consumare, ma non sempre. Purtroppo come anticipato se la quantità di solanina aumenta nelle patate potrebbe diventare dannoso per l’uomo.

Crocchè di patate
(Adobestock photo)

Se ci sono pochi germogli allora rimuovete con un coltello e utilizzate in poco tempo. Magari preparate dei crocchè seguendo la nostra ricetta sarà facile e veloce, ma accertatevi che la patata non sia molto spugnosa, in questo caso cestinate subito. Un’intossicazione da solanina è molto difficile, significa che siete stati poco attenti. Ponete attenzione purtroppo l’intossicazione di questa sostanza potrebbe causare:

  • diarrea
  • vomito
  • mal di stomaco
  • febbre
  • nausea
  • difficoltà respiratorie

Se avete dubbi sarebbe opportuno cestinare le patate direttamente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: