attualità

Serie A Beretta, la Junior Fasano resta al comando in vista del derby con il Conversano

serie-a-beretta,-la-junior-fasano-resta-al-comando-in-vista-del-derby-con-il-conversano


Nell’undicesima di ritorno i biancazzurri passano a Cassano con una splendida rimonta

CASSANO MAGNAGO – La Junior Fasano porta a segno la vittoria esterna sul campo del Cassano Magnago (24-26) e resta al comando del campionato, quando mancano solo due gare al termine della regular season. Una vittoria sofferma per i ragazzi di coach Ancona che hanno incassato un avvio di gara da dimenticare con un pesante passivo a metà tempo, prima di sfoderare una reazione decisiva andando al riposo con il minimo scarto di una rete. Nella ripresa il cambio di marcia per una vittoria importante che gli permette di arrivare allo scontro diretto di sabato prossimo con il Conversano nella migliore condizione mentale. Sugli scudi Stabellini che porta a casa la palma di miglior realizzatore con 7 gol, mentre non è stato da meno Sperti che lo ha eguagliato a referto, lanciando segnali importanti per questo finale di stagione scoppiettante. Tra le note liete il ritorno ad un ruolo importante di Jarlstam, capace di prendere la squadra per mano nei momenti più delicati della sfida. Assenza pensante quella di capitan Messina, ma dovrebbe farcela per il derby.

In gara partono bene i locali che sfruttando un momento di smarrimento dei biancazzurri hanno inanellato azioni concrete arrivando al +5 (7-2) al 7’ con bomber Mazza. Timida reazione degli ospiti con Sperti che al 9’ ricuce fino al -2 (7-5), ma non è sufficiente per accendere la freccia del sorpasso. I granata di coach Kolec segnano il massimo vantaggio di gara al 18’ (12-6) con Branca, facendo temere il peggio ai tifosi biancazzurri. Sullo scadere di tempo la reazione della Junior si concretizza con Franceschetti al 24’ (12-10) al termine di un break di 4-0 che riporta in gara i biancazzurri. Prima dell’intervallo ci pensa Jarlstam a far registrare il minimo scarto dagli avversari per un significativo -1 (14-13).

Nella ripresa il primo pari arriva subito con Stabellini al 1’ (14-14), ma il sorpasso è nell’aria e ci pensa Jarlstam a concretizzarlo (14-15) al 2’. Il minimo vantaggio regge fino al 7’ quando Stabellini si ripete per due volte e porta sul +3 i propri compagni (15-18). Il vantaggio aumenta al 18’ sempre con Stabellini (18-22), mentre nel successivo giro di lancette è Sperti a portare i suoi sul massimo vantaggio di +5 (18-23). Ci pensa Fovio a tenere giù la saracinesca, ma i locali trovano comunque la forza per portarsi sul -1 (24-25) sullo scadere con Branca. La Junior tiene bene in difesa e lo stesso Fovio si supera anche dai sette metri, dando spazio ai suoi per portare a casa una vittoria pesante per continuare rimanere in testa al campionato, alla vigilia dello scontro diretto interno con il Conversano, per poi chiudere in esterno a Bressanone.

Il tabellino della gara

Cassano Magnago-Junior Fasano: 24-26 (14-13)
Cassano Magnago: Monciardini, Lazzari 3, Casarotto, Milanovic, La Bruna 2, Branca 3, Bassanese 1, Salvati 2, Kabeer, Jezdimirovic 3, Dorio 3, Decio, Visentin 3, Mazza 4, Riva, Albanini. All. Kolec.
Junior Fasano: Sibilio, Grassi 1, Angiolini 4, Angeloni, Sperti 7, Notarangelo, Fovio, Franceschetti 1, Beharevic, Stabellini 7, Pinto 1, Jarlstam 5. All. Ancona.
Arbitri: Carrino e Pellegrino.

L’articolo Serie A Beretta, la Junior Fasano resta al comando in vista del derby con il Conversano proviene da GoFasano.

0 comments on “Serie A Beretta, la Junior Fasano resta al comando in vista del derby con il Conversano

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: