attualità

Serie D, l’Us Fasano sbaglia contro un Casarano che ringrazia e passa dal dischetto

serie-d,-l’us-fasano-sbaglia-contro-un-casarano-che-ringrazia-e-passa-dal-dischetto


Nella 13esima di ritorno pesano l’inconsistenza sottorete e l’errore difensivo che ha portato al rigore

CASARANO ­– Una sconfitta di misura per l’Us Fasano che scivola al  “Capozza” di Casarano (1-0) al termine di una gara che ha mostrato non poche difficoltà negli ultimi metri del campo. Troppa leziosità sotto porta che unita all’assenza di peso del bomber Corvino hanno reso l’attacco decisamente inconsistente, contro una difesa di casa a tratti imbarazzante. Di contro il Casarano ringrazia per gli errori commessi e passa dal dischetto, complice l’ingenuità di Ceka nell’uscita su Tedesco, nelle poche offensive dei locali. Una sconfitta che non intacca la corsa play-off, mentre riduce decisamente al lumicino le speranze di aggancio al terzo posto, quando mancano al rompete le righe della regular season solo due gare.

Nella 13esima di ritorno arriva una sfida tra due formazioni alla ricerca di punti importanti per obiettivi diametralmente opposti: il Casarano cerca la salvezza diretta, mentre il Fasano vuole inseguire fino in fondo la terza posizione.

Il Casarano dei tanti ex punta su Dellino e Santarcangelo

Il Casarano del tecnico Monticciolo deve fare a meno di Rizzo e Prinari, squalificati, oltre a Dambros infortunato. I salentini puntano sul modulo 3-5-2 con in avanti Dellino e Santarcangelo

Mister Danucci conferma Losavio con Corvino assente

Il Fasano di mister Danucci recupera Del Col e conferma il modulo tattico 4-2-3-1 con in avanti Sosa, supportato da Losavio, Forbes e Battista, quest’ultimo prende il posto dell’infortunato bomber Corvino.

In avvio regna l’equilibrio

In cronaca la partita tarda a decollare con una lunga fase di studio da parte di entrambe le squadre. Al 15’ ci provano gli ospiti a dare uno scossone al match, ma il cross di Sosa per Losavio vede il puntuale anticipo dell’estremo difensore Ianni. La risposta dei locali giunge al 23’ con Avantaggiato che da fuori area scalda i guanti di Ceka. La vera prima occasione dell’incontro arriva al 43’ con Battista, servito da Losavio al termine di un’azione personale, che non trova lo specchio della porta con la soluzione del tiro a volo. Sarà questa l’ultima azione della prima frazione di gara che si conferma molto equilibrata.

Il Fasano sbaglia a ripetizione ed i locali passano su rigore

Nella ripresa al 6’ punizione dal limite, in posizione defilata, di Vitofrancesco, con la palla in area per Santarcangelo, ma Camara libera senza problemi. Porta scompiglia in area salentina Sosa al 9’, ma non trova il guizzo vincente per battere a rete. Al 12’ Vitofrancesco cerca la giocata dalla trequarti pennellando per Santarcangelo che prova la giocata volante spendendo fuori specchio della porta da buona posizione. Passa solo un minuto e Losavio, servito da Del Col da posizione di out, manca una ghiotta occasione per insaccare. Fiammata dei locali al 15’ con Santarcangelo che offre un assist a Dellino che da posizione angolata chiama alla parata Ceka. Ospiti che pigiano sull’accelerato facendosi pericolosi al 18’ con Battista che impegna Ianni. Ghiotta occasione per il Fasano che al 21’ con Losavio, su assist di Semenzin, manca la deviazione vincente tutto solo davanti al portiere. Non è da meno Avantaggiato che al 23’ impegna Ceka da posizione ottimale per battere a rete. La svolta arriva al 28’ per un fallo di Ceka sul neoentrato Tedesco che genera il calcio di rigore: alla battuta va Vitofrancesco che insacca per il vantaggio. La gara finisce virtualmente dal tiro del dischetto.

Il tabellino della gara

Casarano-Us Città di Fasano: 1-0 (0-0)
Rete: 28’ s.t. Vitofrancesco (C).
Casarano: Ianni, Vitofrancesco, Raimo, Meduri (22’ s.t. Tedesco), Logoluso, Sanchez, Fontana, Atteo, Santarcangelo (22’ s.t. Dambros Lorenzo), Avantaggiato (42’ s.t. Coronese), Dellino (37’ s.t. Perdicchia). All. Monticciolo. A disposizione Montoya, Greco, Romano, Signorelli, De Stefano.
Us Città di Fasano: Ceka, Del Col, Bianco, Capomaggio, Camara, Gorzalewsky, Losavio (28’ s.t. Calabria), Bernardini (43’ s.t. Convertino), Sosa, Battista (28’ s.t. Richella), Gomes Forbes (1’ s.t. Semenzin). All, Danucci. A disposizione Suma, Taddeo, Mazzei, Quaranta, Callegari.
Arbitro: Menozzi di Treviso.

Note: Ammoniti Avvantaggiato (C), Gomes Forbes (F), Atteo (C), Meduri (C). Rec. p.t. 1’; s.t. 5’.

L’articolo Serie D, l’Us Fasano sbaglia contro un Casarano che ringrazia e passa dal dischetto proviene da GoFasano.

0 comments on “Serie D, l’Us Fasano sbaglia contro un Casarano che ringrazia e passa dal dischetto

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: