sette-destinazioni-da-sogno-da-visitare-a-bordo-di-treni-a-cinque-stelle

Sette destinazioni da sogno da visitare a bordo di treni a cinque stelle

Finalmente si può pensare di tornare a viaggiare di nuovo. O, per lo meno, a sognare di farlo quanto prima. Per una volta non con lo zaino in spalla ma come si faceva un tempo, quando spostarsi era un privilegio di pochi. Per visitare mete lontane bisognava per forza affidarsi a carrozze e rotaie, le uniche in grado di trasportare i passeggeri verso destinazioni altrimenti irraggiungibili con altri mezzi. Non si trattava dei treni che utilizziamo oggi, però. Gli scompartimenti erano estremamente lussuosi e il servizio impeccabile. Dei veri gioielli, dagli arredi alle porcellane utilizzate per i pasti: sarà per questo che, a distanza di molto tempo, gli stessi vagoni, trasformati in hotel da mille e una notte, sono in grado di regalare agli ospiti l’esperienza di una vita. Dai loro finestrini poi, è possibile scoprire il mondo, dalla Russia al Sud America. Ecco sette treni a cinque stelle che permettono di visitare luoghi incantevoli regalando al tempo stesso un’esperienza di altri tempi.

Venice Simplon Orient Express

https://www.instagram.com/p/CPBTn7WDwgE/

Non un semplice treno ma una vera e propria leggenda, sinonimo di lusso estremo. Iniziò il proprio servizio nel 1883, collegando Parigi Gare de l’Est a Istanbul, che allora si chiamava ancora Costantinopoli. Il suo gemello, il Simplon Orient inizia a viaggiare nel 1906 quando viene inaugurato il collegamento Londra-Calais-Parigi-Losanna-Milano attraverso il nuovo traforo del Sempione, con capolinea a Venezia. Nel 1977, a causa della concorrenza degli arei, le locomotive si fermano per tornare a sfrecciare in tempi recenti grazie al gruppo Belmond, che ha restaurato e riportato il Simplon agli antichi fasti aggiungendo persino nuove suite. Il percorso classico collega Londra a Venezia, passando per Budapest, Istanbul, Praga e Stoccolma.

The Ghan

Dal 1929 attraversa l’outback australiano, da Adelaide a Darwin e offre ai passeggeri cabine confortevoli e un servizio eccellente. Completamente rimodernato ma rimasto intatto quanto a stile e servizio, mette a disposizione degli ospiti soggiorni con servizio personalizzato che vanno da una notte ad un massimo di due settimane. 

The Presidential

Le sue carrozze hanno ospitato regine (inclusa Elisabetta II), presidenti, capi di stato e persino papi. Costruito nel 1890, ha smesso di funzionare nel 1970 per poi essere restaurato e riportato agli antichi splendori nel 2010. Da allora accompagna i passeggeri da Porto a Vesuvio, attraverso la valle di Douro.

Golden Eagle Transiberian-Express

https://www.instagram.com/p/B5ncHwoDOCO/

Un altro percorso mitico, che unisce Mosca a Vladivostok e conduce i passeggeri attraverso gli Urali e in mezzo alla steppa tra paesaggi ghiacciati bellissimi e surreali. A disposizione degli ospiti, cabine con bagno privato, riscaldamento a pavimento e tv con schermo piatto oltre alla possibilità di vivere numerose esperienze a terra, dalla pesca sul Lago Baikal alle gite in slitta in mezzo alla neve.

Rovos Rail

Creato nel 1989, questo treno cinque stelle conduce i suoi ospiti alla scoperta dell’Africa grazie a soggiorni che vanno dalle 48 ore ai 15 giorni. Le sue carrozze trasportano fino ad un massimo di 72 passeggeri in 32 suite elegantemente arredate. Tanti i percorsi, da Cape Town alle Cascate Victoria passando per safari in Namibia e in Sud Africa, tra Pretoria e Durban.

Eastern Oriental

Sete tailandesi, ricami malesi e boiserie in legno di ciliegio impreziosiscono questo treno parte della collezione Belmond. Sfreccia attraverso la natura lussureggiante e connette Bangkok, Kuala Lumpur e Singapore regalando agli ospiti un’esperienza che non gli ospiti dimenticheranno facilmente anche grazie alla cucina di altissimo livello e alle cabine arredate con gusto impeccabile.

Belmond Andean Explorer

Attraversare le Ande alla scoperta del Perù, ammirando dal finestrino un paesaggio straordinario: tutto su rotaia. È possibile grazie a questo treno che, oltre ad offrire cabine a cinque stelle arredate con eleganza, garantisce agli ospiti riserve extra di ossigeno per prevenire eventuali malesseri causati dall’altitudine.

%d bloggers like this: