si-lancia-nel-fiume-e-annega,-la-triste-scoperta:-tutti-a-bocca-aperta

Si lancia nel fiume e annega, la triste scoperta: tutti a bocca aperta

Un dramma si consuma durante un momento di spensieratezza. Tutti vanno alla ricerca di un giovane che annega così, giovanissimo.

Un ragazzo perde la vita dopo essere stato travolto dalle acque impetuose del fiume Serio, in provincia di Bergamo. La tragedia è accaduta in località Gorle. Qui il giovane, minorenne, annega nel giro di pochi secondi senza che si potesse fare niente per salvarlo.

Annega nel Serio inutili le ricerche
Annega nel Serio inutili le ricerche Foto dal web

Lui stesso non è riuscito a trovare scampo, venendo sopraffatto dalla forza della corrente. E non è la prima volta purtroppo che sentiamo di un giovanissimo che annega nel corso di quella che sarebbe dovuta essere una piacevole uscita fuori porta.

In questo drammatico caso la vittima era un ragazzo che era originario del Senegal e che aveva solamente 17 anni. La morte sarebbe avvenuta subito dopo il tuffo, con il quasi maggiorenne affogato subito dopo. Nessuno tra gli altri presenti che erano con lui è riuscito a vederlo, perdendolo di vista.

Subito sono state allertate delle forze specializzate per le ricerche, con l’arrivo dei sommozzatori dei vigili del fuoco arrivati dalle varie Treviglio, Milano e Bologna.

Leggi anche –> Tragedia funivia, gli ultimi secondi prima dello schianto: il VIDEO choc

Proprio in quei momenti poco distante ecco un dramma simile

Allo scopo di cercare di individuare il giovane, i soccorritori hanno cercato per centinaia di metri lungo il corso del fiume Serio.

Foto dal web

I pompieri si sono avvalsi anche di un gommone e di un elicottero, che hanno scandagliato rispettivamente il tratto da distanza ravvicinata e dall’alto.

Purtroppo il cadavere del 17enne è riaffiorato a distanza di un’ora e mezza. La tragedia è accaduta nel corso della giornata di mercoledì 16 giugno 2021.

Leggi anche –> Isola dei Famosi, che delusione per Valentina Persia: bocciatura definitiva

Leggi anche –> Denise Pipitone, incredibile reazione dopo l’annuncio: non se l’aspettava

E sempre nelle stesse ore poco distante, ad Alzano Lombardo, anche un altro giovane, di 23 anni, ha rischiato di affogare.

Nel suo caso i soccorritori sono intervenuti sempre in maniera tempestiva, riuscendo a recuperarlo ancora vivo. Adesso però è sottoposto a ricovero urgente in ospedale a Bergamo, al Papa Giovanni XIII, dove versa in gravi condizioni.

%d bloggers like this: