cronaca

Skillzy, la mascotte di Euro 2021: un omaggio a freestyle e street football [FOTO]

skillzy,-la-mascotte-di-euro-2021:-un-omaggio-a-freestyle-e-street-football-[foto]
  • Foto di Anatoly Maltsev/  Ansa

    Foto di Anatoly Maltsev/ Ansa

  • Foto di Robert Ghement/ Ansa

    Foto di Robert Ghement/ Ansa

  • Foto di Anatoly Maltsev/  Ansa

    Foto di Anatoly Maltsev/ Ansa

  • Foto di Robert Ghement/ Ansa

    Foto di Robert Ghement/ Ansa

  • Foto di Robert Ghement/ Ansa

    Foto di Robert Ghement/ Ansa

  • Foto di Robert Ghement/ Ansa

    Foto di Robert Ghement/ Ansa

  • Foto di Robert Ghement/ Ansa

    Foto di Robert Ghement/ Ansa

  • Foto di Anatoly Maltsev/  Ansa

    Foto di Anatoly Maltsev/ Ansa

  • Foto di Robert Ghement/ Ansa

    Foto di Robert Ghement/ Ansa

/

Chi è Skillzy? La mascotte degli Europei di calcio 2021 ispirata alla cultura del freestyle e dello street football

Il conto alla rovescia sta per terminare! Iniziano oggi gli Europei di calcio 2021: inizia lo spettacolo della rassegna continenale, che regalerà emozioni e tanto divertimento per un intero mese. Gli appassionati di calcio e non solo seguiranno le imprese dei giocatori in campo, ma saranno attirati anche dal… contorno: dal gossip, alla moda, ai look di calciatori e wags, fino allo spettacolo in programma in questo mese di Euro 2021.

Gli Europei, come ogni evento sportivo che si rispetti hanno una mascotte ufficiale, il cui nome è Skillzy, presentata due anni fa, nel 2019, ad Amsterdam, in vista di Euro 2020, che si sarebbe dovuto disputare lo scorso anno, ma che è stato successivamente rimandato a causa della pandemia di Covid-19.

Chi è Skillzy

mascotte euro 2021 Skillzy

Foto di Robert Ghement/ Ansa

Skillzy è la mascotte ufficiale degli Europei di calcio 2021 ed è ispirata alla cultura del freestyle e dello street football. La mascotte è stata presentata nel 2019, prima della partita di qualificazione tra Olanda e Germania, alla Johan  Cruijff Arena, ad Amsterdam, accompagnata da due dei più grandi freestyler del mondo: Liv Cookie e Tobias Becs.

Una presentazione che ha fatto scatenare gli appassionati di calcio, e non solo, sui social: tante sono state infatti le critiche alla mascotte ufficiale della rassegna continentale che sta per iniziare. C’è chi ha evidenziato come la maschera assomigli ad alcuni personaggi dei film horror e che quindi non sia indicata ai più piccoli, chi invece ha avuto da ridire sul nome, ma c’è anche chi è riuscito ad apprezzarla.

Il Trophy Tour

mascotte euro 2021 Skillzy

Foto di Robert Ghement/ Ansa

Ad aprile è partito da Roma, città che aprirà le danze di Euro 2021 con la partita inaugurale tra Italia e Turchia, il Trophy Tour, ovvero un viaggio nelle città che ospitano la rassegna continentale calcistica, della coppa che l’11 luglio la squadra vincitrice alzerà al cielo allo stadio di Wembley. Insieme al Trofeo, sta viaggiando in tutta l’Europa anche la Mascotte Skillzy

La presentazione con i due campioni di freestyle

Skillzy, come già detto, nella presentazione ufficiale di Amsterdam è stata accompagnata da due dei più grandi freestylers del mondo, Liv Cooke e Tobias Becs, e ha sfoggiato qualche numero davanti a 55.000 spettatori.

La possibilità di portare la bellezza del freestyle e dello street football agli appassionati di tutta Europa è molto speciale“, ha affermato Liv, ex campionessa del mondo e ambasciatrice di Together #WePlayStrong. “Che si tratti di giocare al parco o su un palcoscenico mondiale, a calcio o freestyle, l’importante è esprimersi con un pallone ai piedi“.

“UEFA EURO 2020 sarà uno degli eventi sportivi più importanti di sempre. L’aggiunta del freestyle non farà che aumentare la sua spettacolarità e farà in modo che ci sia qualcosa per tutti. Mi sembra una transizione molto esaltante”, ha aggiunto il norvegese, ex campione europeo, Tobias.

Il concorso

mascotte euro 2021 Skillzy

Foto di Robert Ghement/ Ansa

Dietro la mascotte, si nasconde poi  un interessantissimo concorso per tutti i freestyler d’Europa. I  residenti nelle 12 nazioni che ospiteranno gli Europei 2021, seguendo i consigli dei due campioni di freestyle, hanno la chance di venire selezionati proprio da Cooke e Becs, per un’esperienza unica. Tutto quello che bisogna fare è caricare nell’apposita sezione un video con i numeri e le acrobazie che rappresentano meglio se stessi e la propria città ospitante. I partecipanti verranno selezionati da Liv e Tobias per una votazione pubblica, attraverso la quale verranno scelti un ragazzo e una ragazza per ciascuna delle città ospitanti: Amsterdam, Baku, Bilbao, Bucarest, Budapest, Copenhagen, Dublino, Glasgow, Londra, Monaco, Roma e San Pietroburgo. I 24 vincitori diventeranno i Freestylers locali degli Europei e potranno mostrare tutto il loro talento in una serie di eventi selezionati.


%d bloggers like this: