Spaghetti alla Eoliana, la ricetta antica dell’Isola siciliana con il ragù al tonno in scatola. Si prepara in 10 minuti, cremoso e facile

spaghetti-alla-eoliana,-la-ricetta-antica-dell’isola-siciliana-con-il-ragu-al-tonno-in-scatola.-si-prepara-in-10-minuti,-cremoso-e-facile


Spaghetti alla Eoliana è una ricetta a base di tonno originaria delle isole Eolie in Sicilia da cui appunto prende il nome. E’ un piatto buonissimo che si prepara davvero in pochi minuti per un pranzo o cena dell’ultimo minuto, infatti mentre cuoce la pasta si prepara il sughetto, bastano insomma 10 minuti per averlo pronto a tavola. Alla base del piatto ci sono davvero pochi ingredienti che spesso si hanno in casa per fare un ragù di tonno davvero eccezionale e goloso. In alcune varianti si può sostituire il tonno in scatola con quello fresco tagliato a pezzettini. Vediamo quindi come si prepara

Spaghetti alla Eoliana, Ingredienti

  • 350 gr di spaghetti
  • 160 g di tonno sott’olio (oppure 300 g tonno fresco)
  • 150 g di pomodorini
  • q.b. peperoncino piccante
  • 1 spicchio di aglio
  • 20 olive nere denocciolate
  • q.b.capperi sotto sale
  • q.b.prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.origano secco

Spaghetti alla Eoliana, Preparazione

Iniziamo a preparare i nostri spaghetti alla Eoliana lavando e asciugando i pomodorini e poi tagliandoli a metà. Prendiamo le scatolette di tonno, apriamole e facciamo sgocciolare l’olio in eccesso. Ora prendiamo i capperi e dissaliamoli sciacquandoli e mettendoli a mollo in acqua fredda per circa un quarto d’ora cambiando l’acqua almeno una volta, dopo di che sciacquarli nuovamente sotto acqua corrente e mettere da parte.

Tagliamo quindi a rondelle anche le olive nere private del nocciolo e tritiamo finemente anche il prezzemolo fresco. Adesso abbiamo pronti tutti gli ingredienti per iniziare. Prendiamo quindi una pentola bella capiente e mettiamo a soffriggere uno spicchio d’aglio, sbucciato e schiacciato in abbondante olio evo. Quando l’aglio sarà dorato aggiungiamo sempre a fiamma vivace il pomodorini e lasciare in cottura qualche minuto.

Quando i pomodori si saranno un po’ appassiti aggiungiamo anche i capperi, le olive e il peperoncino piccante fatto a pezzettini. Abbassiamo la fiamma e continuiamo la cottura per altri 10 minuti. A questo punto uniamo anche il tonno sott’olio, spezzettato con una forchetta ( oppure il tonno fresco tagliato a dadolata) e infine anche una manciata di prezzemolo. Continuare la cottura sempre a fiamma bassa per altri 5 minuti mescolando per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Infine togliamo lo spicchio d’aglio, aggiustiamo di sale e pepe e aggiungiamo anche un po’ di origano secco. Intanto in una pentola con abbondante acqua salata mettiamo a cuocere gli spaghetti. Quando saranno cotti al dente scoliamoli e versiamoli nella padella con il sugo alla eoliana. Saltiamo tutto a fiamma vivace fino a che gli spaghetti non abbiano terminato la cottura. Spegniamo e impiattiamo con una spolverata di prezzemolo tritato. Per una variante sempre isolana, il tonno può essere sostituito con le acciughe. Inoltre se si vuole dare un po’ di croccantezza si può aggiungere alla fine la mollica di pane tostata. I nostri spaghetti alla Eoliana sono pronti! Buon appetito

Leggi anche: Penne ai 7 peccati: il primo buono da morire. Il sugo cremoso si fa col trucco delle sette P. Facili e veloci per un pranzo dell’ultim’ora

spaghetti alla eoliana

Spaghetti alla Eoliana, la ricetta antica dell’Isola siciliana con il ragù al tonno in scatola. Si prepara in 10 minuti, cremoso e facile scritto su Più Ricette da Redazione.

0 comments on “Spaghetti alla Eoliana, la ricetta antica dell’Isola siciliana con il ragù al tonno in scatola. Si prepara in 10 minuti, cremoso e facile

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: