Spaghetti all’Assassina di Lolita Lo Bosco, la vera ricetta pugliese con lo spaghetto “arruscatiello”. Una goduria

spaghetti-all’assassina-di-lolita-lo-bosco,-la-vera-ricetta-pugliese-con-lo-spaghetto-“arruscatiello”.-una-goduria


Gli Spaghetti all’Assassina sono la ricetta più amata dalla famosa detective Lolita Bosco, la bella pugliese che ormai ha fatto innamorare gli appassionati delle fiction rai. E’ una ricetta questa tipica pugliese che ricorda molto gli spaghetti “arruscatielli” napoletani. Il temine all’assassina deriva infatti ia dal fatto che nella ricetta bisogna abbondare col peperoncino, per un sapore bello piccante, sia perchè gli spaghetti devono essere quasi bruciati per dare croccantezza in bocca. Vediamo quindi come si preparano

Spaghetti all’assassina, Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • Concentrato di pomodoro, un tubetto
  • 170 g di passata di pomodoro
  • 3 peperoncini (almeno) secchi
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale, un pizzico

Preparazione

Prendiamo una pentola e aggiungiamo l’acqua e il concentrato di pomodoro, aggiungiamo il sale e facciamo riscaldare. A questo punto prendiamo una padella alta e grande per far risottare la pasta.

Facciamo un giro d’olio e mettiamo l’aglio sbucciato e privo di anima ( spaccatelo in due e togliete il germoglio o animella). Facciamo rosolare insieme al peperoncino e unisco la passata di pomodoro. Aggiusto di sale. Dopo qualche minuto ( un paio basteranno) aggiungo gli spaghetti a crudo, senza passarli per la pentola ( devono risottare).

Mescoliamo e facciamoli cuocere: dobbiamo evitare che si attacchino troppo. Ora devono rilasciare tutto l’amido. Sono all’assassina, però, non dimentichiamolo. L’effetto deve essere quello attaccato e bruciacchiato, ma non troppo. Quando si attaccano, infatti, bisogna muoverli un po’ con una cucchiarella di legno. Quando l’acqua di secca aggiungiamo l’acqua del brodo ( quella del concentrato). Non mescolate, aspettate sempre che l’acqua si secchi e agitate per non far attaccare gli spaghetti sul fondo.

Importante per questa ricetta è la cottura degli spaghetti direttamente nella padella di ferro, ovviamente la consistenza della pasta non sarà la stessa se cotti in acqua ma solo così si ottiene quella croccantezza della spaghetto leggermente bruciacchiato, che in gergo si dice “Arruscatiello” che scricchiola in bocca. Insomma sia il punto di cottura che la croccantezza dovrete comuque deciderla voi a seconda dei vostri gusti

spaghetti all'assassina

Spaghetti all’Assassina di Lolita Lo Bosco, la vera ricetta pugliese con lo spaghetto “arruscatiello”. Una goduria scritto su Più Ricette da Redazione.

valipomponi

0 comments on “Spaghetti all’Assassina di Lolita Lo Bosco, la vera ricetta pugliese con lo spaghetto “arruscatiello”. Una goduria

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: