Spaghetti alle vongole di Peppe Guida con il trucco del doppio fondo per farli perfetti e cremosi

spaghetti-alle-vongole-di-peppe-guida-con-il-trucco-del-doppio-fondo-per-farli-perfetti-e-cremosi


Spaghetti alle vongole di Peppe Guida, un piatto buono e semplice che si prepara davvero con pochissimi ingredienti. Ne bastano giusto 4 per dare vita ad un piatto buonissimo. Ci sono tante varianti, tante sistemi per cuocerli. Vediamo i trucchi dello chef per avere delle vongole delicatissime.

Ingredienti

  • 400 gr di spaghetti ( vanno bene tutti i tipi, ovviamente se usati quelli trafilati al bronzo la cottura sarà più lunga)
  • 1,5 kg di vongole di ottima qualità ( meglio dell’Adriatico, come le Venus. Se poi volete uno spaghetto molo saporito, vi consigliamo i lupini)
  • aglio
  • olio
  • sale
  • fogli di prezzemolo per guarnire

Preparazione

Prendiamo una bella padella, aggiungiamo poco olio, l’aglio e un po’ di peperoncino. Facciamo riscaldare e dopo qualche secondo caliamo le vongole. Il trucco per avere una bella vongola non callosa, cioè non gommosa, è quello di togliere dalla padella le vongole appena si aprono. Aggiungete un po’ di acqua di cottura della pasta. Quindi, una volta schiuse, ad una ad una le togliete e le mettete in una ciotola. Ci vuole tempo, ma dopo saranno più delicate.

Ora che le vostre vongole avranno rilasciato tutta l’acqua, prendete l’acqua e mettete da parte. Ora rifacciamo il fondo, un secondo fondo dunque. Un giro di olio, aglio e peperoncino. Caliamo la nostra acqua delle vongole. Intanto la pasta sarà al dente. Mettiamo gli spaghetti nell’acqua di cottura e facciamo saltare un po’.

Una volta cotti e insaporiti togliamo gli spaghetti e impiattiamo con le vongole che faranno da guarnizione. Se volete spolverate con del prezzemolo fresco.

Varianti ( non di Peppe Guida)

Lo spaghetto alle vongole è un piatto semplice, ma che può avere poco sapore. I motivi sono due: le vongole che sanno di poco oppure il sugo, poco sugo vuol dire troppi spaghetti, quindi dosate bene le quantità.

Un modo per dare sapore, più spinta al piatto, potrebbe essere quello di sgusciare le vongole e metterne una parte nella pasta, mentre l’altra parte potete usarla per guarnire. I gusci delle vongole li potete mettere nell’acqua di cottura degli spaghetti in maniera da dare sapore anche all’acqua. Per renderli più cremosi, invece, potete usare poca acqua per cuocere la pasta, in maniera che l’amido sarà concentrato.

spaghetti alle vongole

 

 

Spaghetti alle vongole di Peppe Guida con il trucco del doppio fondo per farli perfetti e cremosi scritto su Più Ricette da Redazione.

valipomponi

0 comments on “Spaghetti alle vongole di Peppe Guida con il trucco del doppio fondo per farli perfetti e cremosi

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: