spiedini-di-tacchino

SPIEDINI DI TACCHINO

SPIEDINI DI TACCHINO

Spiedini di tacchino alla piastra. Ricetta facile e leggera.

Gli Spiedini di tacchino sono un secondo piatto leggero e sfizioso, facilissimo da preparare e personalizzare in base ai propri gusti. La carne di tacchino è magra e nutriente, quindi è ottima da gustare sia a pranzo che a cena. La fesa di tacchino, in particolare, è un taglio morbido e molto tenero che possiamo cucinare in tanti modi diversi e soddisfa il palato di tutti!

La ricetta degli Spiedini di tacchino è molto semplice ed è assolutamente da provare. Prendiamo le fettine di fesa e le tagliamo in sei rettangolini. Facciamo poi marinare la carne con olio, limone, sale, pepe ed erbe aromatiche, così resterà morbida e saporita.  Una volta marinati, Infilziamo i pezzetti di carne in uno stecco di legno alternandoli con del peperone tagliato a quadratini. Al posto dei peperoni possiamo usare anche zucchine, cipolla o qualsiasi altra verdura sia di nostro gradimento. Gli spiedini possono essere cotti sulla piastra o sulla griglia, ma anche in padella o nel barbecue.

Piccolo accorgimento: la carne di tacchino, essendo molto magra, tende a indurirsi un po’, quindi gli spiedini è bene servirli e mangiarli appena cotti. Possiamo comunque preparare i nostri spiedini di tacchino in anticipo: la carne con la marinatura può stare in frigo anche per un giorno o una notte e gli spiedini possono essere assemblati qualche ora di prima di cuocerli, l’importante è tenerli in frigorifero.

spiedini di tacchino

Accompagniamo i nostri deliziosi spiedini di tacchino e peperoni con un’insalata mista ed ecco pronto il nostro secondo piatto leggero e saporito. Vi va di provarlo? Cominciamo!


Potrebbe interessarvi anche: SPIEDINI DI POLLO, SPIEDINI DI COTOLETTA SENZA GLUTINE

SPIEDINI DI TACCHINO Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 320 gr di fesa di tacchino
  • 1 limone
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.
  • erbe aromatiche miste q.b.
  • 1/2 peperone rosso
  • 1/2 peperone giallo
  • insalata mista per servire
  1. Mettiamo le fette di fesa di tacchino su un tagliere e tagliamole a metà in senso longitudinale, poi tagliamole in 2 o 3 parti in base alle dimensioni della fetta.Mettiamo le fette di fesa di tacchino su un tagliere e tagliamole a metà in senso longitudinale, poi tagliamole in 2 o 3 parti in base alle dimensioni della fetta.
  2. Mettiamo la carne in una ciotola e aggiungiamo la scorza di limone grattugiata, due cucchiai di olio extravergine di oliva, il succo di un limone e le erbe aromatiche fresche. Noi abbiamo scelto timo classico, timo limonato e basilico, ma possiamo usare quelle che ci piacciono di più. Mescoliamo e poi aggiungiamo sale e pepe. Mettiamo la carne in una ciotola e aggiungiamo la scorza di limone grattugiata, due cucchiai di olio extravergine di oliva, il succo di un limone e le erbe aromatiche fresche. Noi abbiamo scelto timo classico, timo limonato e basilico, ma possiamo usare quelle che ci piacciono di più. Mescoliamo e poi aggiungiamo sale e pepe.
  3. Copriamo la ciotola con della pellicola per alimenti e lasciamo macerare in frigorifero per almeno un’ora.Copriamo la ciotola con della pellicola per alimenti e lasciamo macerare in frigorifero per almeno un’ora.
  4. Nel frattempo, laviamo i peperoni e tagliamoli a metà, ricaviamo delle fette da dividere ulteriormente in modo da formare dei quadrati.Nel frattempo, laviamo i peperoni e tagliamoli a metà, ricaviamo delle fette da dividere ulteriormente in modo da formare dei quadrati.
  5. Assembliamo gli spiedini di tacchino e verdure: noi abbiamo messo un pezzetto di peperone e poi dei rettangolini di tacchino ripiegati a metà. Abbiamo alternato tre pezzi di tacchino e un pezzo di peperone fino a riempire lo stecchino. Facendo così, abbiamo ottenuto in totale quattro spiedini, due con peperoni gialli e due con peperoni rossi, ma possiamo anche distribuire diversamente gli ingredienti.Assembliamo gli spiedini di tacchino e verdure: noi abbiamo messo un pezzetto di peperone e poi dei rettangolini di tacchino ripiegati a metà. Abbiamo alternato tre pezzi di tacchino e un pezzo di peperone fino a riempire lo stecchino. Facendo così, abbiamo ottenuto in totale quattro spiedini, due con peperoni gialli e due con peperoni rossi, ma possiamo anche distribuire diversamente gli ingredienti.
  6. Scaldiamo la piastra e mettiamo un cucchiaio di olio, poggiamo gli spiedini e lasciamoli 3-4 minuti per lato. Scaldiamo la piastra e mettiamo un cucchiaio di olio, poggiamo gli spiedini e lasciamoli 3-4 minuti per lato.
  7. Cuociamoli per qualche minuto anche nei bordi laterali, fino a quando saranno ben dorati.Cuociamoli per qualche minuto anche nei bordi laterali, fino a quando saranno ben dorati.
  8. Serviamo gli spiedini di tacchino caldi con un’insalata mista e un filo di olio d’oliva.Serviamo gli spiedini di tacchino caldi con un’insalata mista e un filo di olio d’oliva.

Articolo scritto da Redazione

%d bloggers like this: