striscia-al-veleno-contro-insinna-“il-corriere-della-sera-non-vuole-far-uscire-la-verita”

Striscia al veleno contro Insinna “Il Corriere della Sera non vuole far uscire la verità”

Nonostante sia trascorso qualche anno ecco che si continua a parlare di quanto accaduto tra Striscia La Notizia e il noto presentatore Flavio Insinna. Proprio quest’ultimo qualche anno fa è finito al centro di una grossa polemica in seguito alle immagini mandate in onda dal noto Tg satirico in cui veniva mostrato un altro aspetto del suo carattere.  E nello specifico una sua sfuriata, dietro le quinte, contro una concorrente del programma da lui condotto ai tempi ovvero l’Eredità. Proprio negli ultimi giorni il presentatore, che ai tempi aveva mantenuto il silenzio, è tornato a parlare di quanto accaduto attraverso un’intervista concessa al Corriere della Sera

Flavio Insinna torna a parlare di quanto accaduto anni fa con Striscia La Notizia

Nonostante il trascorrere degli anni continua ancora oggi il botta e risposta tra il presentatore Flavio Insinna e Antonio Ricci ovvero l’autore del noto Tg satirico di Canale 5 Striscia La Notizia. Dopo alcuni anni di silenzio il conduttore è infatti tornato a parlare di quanto successo alcuni anni fa e anche se nel corso di tale intervista non ha mai citato Striscia La Notizia ecco che Ricci ha comunque deciso di intervenire per esprimere il suo pensiero.

La replica del noto tg satirico di Canale 5

Le parole pronunciate da Flavio Insinna non sembrerebbero essere piaciute ad Antonio Ricci. Ed infatti sul sito di Striscia La Notizia sembrerebbe essere stata pubblicata una lunga lettera indirizzata all’autrice dell’intervista effettuata al presentatore ovvero Roberta Scorranese. Nella lettera in questione la trasmissione ha voluto sottolineare che il presentatore, nell’intervista, avrebbe detto delle falsità. Ma non solo, l’ufficio stampa del Tg satirico di Canale 5 nella lettera ha voluto sottolineare “C’è più di un passaggio che ci lascia perplessi. Ci teniamo a rimarcare che le frasi pronunciate allora da Insinna non ci paiono tanto giuste, oltre che dette nel modo sbagliato. Insinna dice cosa avrebbero dovuto fare i responsabili del programma Affari tuoi: interrompere la registrazione e convincere la concorrente valdostana (“Nana di m***”) a rifiutare l’offerta della dottoressa, anche con la violenza”. 

L’attacco al Corriere della Sera

Striscia, che ha voluto comunque precisare che secondo loro Insinna sapeva bene di essere registrato, ha poi continuato rivolgendo un attacco anche al Corriere. “Dalla replica che hanno pubblicato loro cosa si capisce? Niente! O forse si capisce che il Corriere non vuole chiarire ai propri lettori come sono andate veramente le cose”, queste nello specifico le parole espresse nella lettera dal Tg satirico diretto da Antonio Ricci.

%d bloggers like this: