cronaca HOME

Svezia, il grande rebus sul governo il giorno dopo il voto



In sostanziale parità il blocco di sinistra e quello centrista, ma i sovranisti conquistano 62 seggi in Parlamento. Si prevedono mesi di trattattive e di stallo per la formazione del nuovo esecutivo


STOCCOLMA – Svezia, il giorno dopo: è adesso che comincia la fase piú difficile. Sono ardui e probabilmente lunghi i tentativi di compromesso tra i partiti storici per cercare di formare una coalizione che escluda i sovranisti (SverigeDemokratzerna) e assicurare la governabilità. Ma tutti i commentatori avvertono che potrebbero essere necessari mesi, e questo allarma sia molti governi dell´intera Unione europea a cominciare da Berlino e Parigi comunque inquieti del risultato degli SD, inferiore alle aspettative eppure lusinghiero e con potenziale di blocco, sia gli ambienti economici della prima potenza nordica, una delle piú moderne e competitive economie del mondo.

0 comments on “Svezia, il grande rebus sul governo il giorno dopo il voto

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: