Tag: MIORI

CECCANO – Violenza Sessuale su Minore

Avrebbe tentato di stuprare la fidanzatina del figlio di soli 15 anni. Per tale motivo l’uomo, un operaio di 45 anni residente a Ceccano, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di violenza sessuale. Il 17 ottobre prossimo, difeso dall’avvocato Rosario Grieco dovrà comparire alla sbarra. La storia risale allo scorso anno quando quando l’adolescente, residente a Frosinone, che si era recata nell’abitazione dell’imputato perchè aveva un appuntamento con il fidanzato, si era trovata da sola con l’uomo. Alla giovane nuora le aveva detto che il figlio sarebbe tornato presto e che poteva aspettarlo tranquillamente a casa. Invece non appena aveva varcato la soglia di quell ‘appartamento l’uomo ne avrebbe approfittato tentando di trascinarla in camera da letto per stuprarla. A salvarla da quella violenza proprio il suo ragazzo che stava rincasando. Sentendo infatti che il figlio che stava rientrando l’operaio si era allontanato in tutta fretta da quella stanza. Ma tornata a casa la ragazzina senza dire nulla al fidanzato aveva raccontato tutto ai genitori che avevano fatto scattare la denuncia. I carabinieri dopo aver raccolto gli elementi ( fondamentali le intercettazioni telefoniche e i pedinamenti) necessari per inchiodarlo alle sue responsabilità avevano consegnato il fascicolo in procura. Dopo la richiesta di rinvio a giudizio da parte del pubblico ministero, il giudice ha deciso di mandare l’uomo sotto processo. La ragazzina che si costituirà parte civile sarà rappresentata dall’avvocato Angelo Micheli. Sembra chea seguito di quanto accaduto, il figlio dell’imputato abbia deciso di tagliare ogni legame con il genitore che avrebbe tentato di violentare la sua fidanzata.