Tag: MORTI

Bollettino Coronavirus Oggi 17 Maggio Italia: Morti, Contagiati, Guariti.

Coronavirus Italia: la situazione aggiornata relativa a morti, nuovi contagiati e guariti. Focus anche sul numero dei ricoveri. Questo il Bollettino di oggi, 17 Maggio. Coronavirus, ecco il bollettino ufficiale della Protezione Civile per il giorno 17 Maggio (tra parentesi i numeri di ieri):

(ieri 328.882) Contagiati. (ieri 124.156) Deceduti. I numeri dei ricoveri.

Secondo gli ultimi dati comunicati dalle regioni ed elaborati dalla protezione civile, questa la situazione dei ricoverati.

(ieri 1.779) i ricoverati in terapia intensiva; (ieri 13.913) i ricoveri totali comprese persone con sintomi lievi e moderati. Le cifre indicano quindi un’evidente frenata, favorita dalla campagna vaccinale che va avanti senza sosta.

Covid: Sintomi e Segni del Coronavirus.

Il mondo prosegue la sua campagna di vaccinazioni mentre sono ormai milioni i morti da inizio 2020.

Intanto il piano delle “riaperture” sta portando un progressivo ritorno alla semi-normalità, fino all’estate, quando si potranno godere nuovamente di tante libertà che abbiamo accantonato per contrastare l’epidemia.

Questo comporterà inevitabilmente un aumento dell’esposizione al contagio ma si conta sui numeri della campagna vaccinale e sull’educazione sanitaria della popolazione per evitare una nuova ondata.

Se all’inizio le terapie intensive e le cure a bassa intensità sono stati i due livelli di setting a soffrire maggiormente, adesso il problema è dal punto di vista di presa in carico territoriale.

Questo il bollettino di oggi. La redazione di AssoCareNews.it raccomanda tutti di rispettare le restrizioni vigenti.  E manda i suoi più sentiti ringraziamenti a Personale Sanitario, Forze dell’Ordine, Volontari e tutti coloro che si stanno adoperando in prima linea contro questa epidemia mondiale. Leggi anche: Speciale Coronavirus. Tutti i giorni le ultime notizie dal fronte del COVID-19.

Collisione nave-barca migranti, almeno 8 morti A bordo una settantina di immigrati, si temono molti morti

Una nave tunisina e una barca a bordo della quale vi erano una settantina di migranti sono entrate in collisione al largo delle coste di Tunisi. Nell’incidente, secondo quanto si apprende, vi sarebbero numerose vittime. Nella collisione, avvenuta in acque Sar maltesi, sarebbero morti otto migranti ed alcuni sarebbero dispersi. La maggior parte delle persone che erano a bordo del barcone sono state tratte in salvo.

9f7e61c69f18be3e7ea6ae74cd172dfb_757330.jpg

Secondo quanto si è appeso a Roma, dopo la collisione la barca con a bordo i migranti è affondata. Sono le autorità di Malta che coordinano i soccorsi dopo lo scontro. Su richiesta di Malta, ai soccorsi partecipano anche unità navali italiane: due motovedette della Guardia Costiera salpate da Lampedusa, una motovedetta della Guardia di Finanza e una nave della Marina Militare.

Pescara, ragazza di 25 anni trovata morta in casa

Una venticinquenne è stata trovata senza vita ieri sera nella sua abitazione a Pescara. I famigliari hanno chiamato il 118, ma i sanitari, una volta sul posto, hanno potuto solo constatare la morte della giovane per sospetto edema polmonare. Si valuta anche la possibilità che a uccidere la ragazza sia stata un’overdose. Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Pescara, coordinati
dal maggiore Claudio Scarponi.