Tag: NEW

“Armati di futuro” di Francesco Cofone, un inno contro le ingiustizie sociali in tempo di pandemia

Armati di futuro” è il nuovo singolo del cantante, autore e compositore Francesco Cofone ed il brano è interamente composto da lui. L’etichetta discografica indipendente di proprietà dell’artista è la Francesco Angelo Cofone Editor mentre la distribuzione è TuneCore. Francesco,che insegna tecnica vocale e lavora come direttore artistico ed organizzatore di eventi di musica d’autore, è anche l’autore della musica e del testo.

Il singolo “Armati di futuro” è ispirato alla Camminata degli Inessenziali organizzata dai Ristoratori Toscana, dal M.A.I.(movimento artisti italiani), dall’associazione NCC e da Assidea. Il brano si pone come un inno contro le ingiustizie sociali al tempo della pandemia e non solo.

Il brano “Armati di futuro” è disponibile per l’ascolto anche sul canale youtube dell’artista: https://www.youtube.com/watch?v=X_woz1iEba8

Francesco Cofone. Si avvicina alla musica nel 1985/86 iniziando a suonare la chitarra e a cantare nelle piazze insieme ad alcuni amici; subito dopo comincia a scrivere le sue prime canzoni e, insieme ad alcuni degli artisti di strada con cui si esibiva, decide di creare uno spazio con strumenti musicali che vengono messi a disposizione di chiunque desideri esibirsi. Così nasce la “TAVERNA ESKIMO CLUB”, associazione culturale di musica arte e spettacolo. Nascono molte collaborazioni artistiche, ed è qui che Francesco conosce alcuni dei suoi collaboratori A. Cappello, G. Del Taglia, S. Bollani e i componenti del suo gruppo denominato “ESKIMO”.

Molte le esibizioni a scopi umanitari, fra le quali il Concerto contro la droga e quello contro la mafia. Numerose anche le manifestazioni canore fra le quali la Finale del Festival di Messina (Rai Tre) e STELLA NASCENTE (MOGOL). La poesia, la musica; un’ idea, un progetto (2 serate su Rai Due) ed il CONCERTO ALLA PERGOLA PETER PAN IL MUSICAL. Francesco ha frequentato 2 corsi del Centro Europeo di TOSCOLANO; attualmente collabora con Mogol e con lui ha partecipato a diverse esibizioni di stampo sociale.

Francesco ha suonato nei Caffè Italiani di SAN DIEGO e LOS ANGELES (CALIFORNIA), accompagnato da CARLA SHARMAN, ed ha eseguito alcuni concerti a BRETTEN (STOCCARDA). Numerose sono inoltre le partecipazioni a programmi Tv come ospite: da Manicomio (italia 7) a Debutto (toscana tv) e molte altre.

E’ in vendita il suo cd dal titolo “QUANDO I SOGNI…” presentato ad Acri (CS) sua città natale, nel cinema teatro nuovo, allo “Space Electronic” di Firenze, all’interno della rassegna del comune di Impruneta “IL ROCK VA IN CIRCOLO” e al “PORTO DI MARE CLUB”.

E’ fautore del progetto “PALCO D’AUTORE” che nasce con la premessa di ridare spazio e lustro alla musica d’autore nel senso genuino del termine.

Il progetto si concretizza nell’ambito della FESTA DE L’ UNITA’ di Prato e di Firenze, dove dal 2001 al 2003 Francesco organizza una rassegna chiamata “PALCO D’AUTORE” che riscuote un discreto successo e vede partecipi all’iniziativa numerosi cantautori del panorama nazionale fra i quali: CLAUDIO LOLLI, PAOLO CAPODACQUA, GATTO PANCERI, MARCO FERRADINI, MIMMO LOCASCIULLI, GORAN KUZMINAC, BEPPE DATI, LUIGI GRECHI, MASSIMO BUBOLA e molti altri. Nell’ambito della rassegna organizza con successo di pubblico e di critica le serate conclusive del festival de l’unità 2001\ 2002 sul palco centrale il “MEMORIAL FABRIZIO DE ANDRE’.

Di recente Francesco ha aperto il concerto di NOVI VELIA (SA) di GATTO PANCERI e lo abbiamo visto nel concerto alla memoria di ERNESTO BALDUCCI “NOTE DI NATALE” con BEPPE DATI, nel concerto alla festa de l’unità di CALDINE (FI) e nel concerto in piazza castello ISOLA DEL GIGLIO, oltre che ospite al foro boario a LUCCA nella serata dedicata al “progetto madre terra”.

Tra gli eventi di rilievo da menzionare ci sono il memorial Pierangelo Bertoli tenutosi al teatro Everest al Galluzzo, la Serata-maratona per il Meyer con Enrico Rialti e i Whisky trail ed il Tributo a Gaber con il teatro-canzone di Pierluigi Colantoni.

Infine, non si può non citare la serata dedicata alla Bandiera italiana dove Francesco si esibisce nel Teatro comunale di Firenze e del maggio fiorentino con il brano-inno “la nostra canzone…” di Mogol-Prudente, riarrangiata dallo stesso Cofone; il CONCERTO AL TEATRO LA PERGOLA di Firenze per l’associazione “gocce di vita” e PETER PAN – IL MUSICAL due serate che registrano un grandissimo successo dove Francesco ricopre il ruolo sia di direttore artistico che di protagonista del musical.

https://www.facebook.com/profile.php?id=648248859

https://www.youtube.com/channel/UCiyRsmIMZCDONQVAuwjkTcw

 

Nasce un nuovo Centro McFIT all’interno del Maximo Shopping Center

Nasce il 36esimo Centro McFIT, catena n.1 di palestre in Europa, all’interno del Maximo Shopping Center nel quartiere Laurentino della Capitale, uno dei più grandi centri commerciali in Italia con 160 negozi e 40 bar e ristoranti.

Dal 27 novembre, si apriranno al pubblico, con delle visite contingentate, le porte del nuovissimo Centro McFIT, il terzo presente a Roma.

Il Centro è pronto per aprire in sicurezza non appena sarà consentito (sarà aperto 365 giorni all’anno, compresi i giorni festivi), con l’adozione di tutte le misure igienico-sanitarie dei protocolli stabiliti per l’attività sportiva di base e motoria in generale.

In questa giornata ci sarà l’opportunità per tutti di apprezzare gli spazi di allenamento dall’esclusivo design, distribuiti su una superficie di quasi 2.100 mq.

Lo stile che caratterizza il centro McFIT Roma Laurentina va ben oltre il semplice aspetto funzionale di una palestra, e mira a creare un’atmosfera accogliente proponendosi come una vera e propria “HOME OF FITNESS”, grazie ad un mix inedito di stili che abbraccia l’industrial, gli elementi floreali e l’arte moderna.

Tra le varie aree di allenamento, dotate di numerosi macchinari all’avanguardia, troviamo l’Area Cardio, il Settore dedicato ai Pesi liberi e l’Area dedicata al Functional Training, un’attività che permette di allenare contemporaneamente diversi gruppi muscolari in modo intensivo.

Nel giorno dell’inaugurazione di Maximo Shopping Center, il 27 novembre, inoltre, tutte le persone che faranno visita agli spazi del centro McFIT, potranno ricevere in omaggio un voucher per allenarsi con la app “Cyberobics”: https://www.cyberobics.com/it/, che in questo momento di chiusura dei centri fitness, permette agli abbonati e non, di continuare ad allenarsi online.

Infatti, McFIT, in questo periodo di chiusura dei propri centri, offre agli abbonati la possibilità allenarsi in gruppo con i Corsi Live, e anche ai non abbonati è proposta la App Cyberobics, che già nella scorsa primavera aveva permesso a circa 2 milioni di persone nel mondo di allenarsi e tenersi in forma da casa. I corsi di Cyberobics sono stati rilanciati e potenziati e attualmente sulla app è possibile seguire 100 videocorsi fruibili on demand, tenuti dai migliori trainer del mondo in location mozzafiato. Inoltre, sono attivi 70 corsi live in tre lingue: italiano, inglese e tedesco.

L’attività di McFIT Italia non si è mai fermata: dagli investimenti realizzati per la messa a norma di tutte le strutture che hanno riaperto a fine maggio dopo il primo lockdown al potenziamento degli aspetti tecnologici e digitali. Parallelamente al piano di espansione sul territorio nazionale con l’apertura di 8 nuovi centri entro il 2021 (dei quali due a Roma, rispettivamente nelle zone Tiburtina e Prenestina), McFIT porta avanti l’opera di restyling e ammodernamento dei centri più datati.

McFIT Italia è la catena di palestre N°1 in Europa. Il brand McFIT è presente in Italia con 36 centri fitness e circa 300 dipendenti e in Europa con 300 centri fitness, 5000 dipendenti e milioni di abbonati.

RSG Group GmbH è gruppo global che oltre a McFIT detiene altri  17 brand. Lo scorso luglio il gruppo RSG ha acquisito, per mezzo di un’asta,la più nota e iconica catena di palestre al mondo: Gold’sGym. Con questa nuova acquisizione il Gruppo RSG può contare su quasi 1000 centri dislocati in sei continenti, oltre 41mila collaboratori e 6,4 milioni di abbonati ed è diventato di fatto il gruppo più importante nel settore del fitness a livello mondiale

Su Red Bull TV arriva “Brad Binder: Becoming 33”, il film sul primo e unico pilota sudafricano a vincere una gara in MotoGP

La stagione di MotoGP si prepara a volgere al termine con le ultime tre gare del campionato. Ad impreziosire questo finale ci sarà anche, in esclusiva su Red Bull TV, il film ‘Brad Binder: Becoming 33’, che racconta l’eccezionale storia del giovane pilota, divenuto il primo e unico vincitore di una gara in top class sia per la sua nazione, il Sudafrica, sia per il team RedBull KTM.

Il venticinquenne, originario di una cittadina appena fuori Johannesburg, ha fatto il suo ingresso in MotoGP quest’anno, conquistando la storica vittoria a Brno in Repubblica Ceca, terza gara della stagione.

“La mia prima stagione in MotoGP è stata piena di alti e bassi – ha dichiarato Brad Binder -, ma mi sono divertito davvero e, concluderla con l’uscita di questo documentario, è fantastico. Quando ero piccolo trascorrevo il mio tempo a guardare documentari Ci sono le immagini dalla Red Bull Rookies Cup fino a quest’ultima stagione in MotoGP. Sono sicuro – concludere – che nel documentario ci cose siano che io stesso ho dimenticato. ‘Ora di vederlo! “.

‘Brad Binder: Becoming 33’ mostra interviste ai familiari e filmati d’archivio che iniziano proprio dove tutto è iniziato, dalla sua infanzia in Sudafrica fino ai nostri giorni. Protagonisti sono anche i genitori di Binder, che continuano a sostenerlo con orgoglio, anche se a distanza a causa della pandemia globale.

Il film include anche approfondimenti di Aki Ajo e del famoso commentatore di MotoGP Matt Birt, il quale dice di Brad: “Quando è in piena forma è incredibile da guardare. Poesia in movimento, uno degli spettacoli più belli che si vedono in MotoGP.

Il documentario è disponibile in esclusiva su RedBull TV (sito e app) da oggi, giovedì 5 novembre: http://redbull.com/becoming33

Film Facts:
Anno di produzione: 2020
Durata: 52 minuti

About Binder:
Brad Binder ha iniziato la sua carriera da pilota di kart ed è diventato un campione nazionale a soli otto anni, prima di passare alle due ruote ed essere ammesso alla RedBull MotoGP Rookies Cup nel 2009, all’età di 14 anni.
Ma il suo successo ha richiesto grossi sacrifici alla famiglia Binder: la madre, Sharon, si è trasferita in Europa per sostenere i sogni di Brad mentre il padre, Trevor, è rimasto con il fratello minore e il compagno di corse, Darryn.
Nel 2012 Brad approda in Moto3, ma dovrà aspettare il 2016 per ottenere la sua prima vittoria, ottenuta nel Gran Premio di Spagna grazie ad un’incredibile rimonta dall’ultimo al primo posto.
Sotto la guida di Aki Ajo del team RedBull KTM, Binder diventa Campione del Mondo di Moto3, fa il salto di categoria in Moto2 e ottiene 5 vittorie nella stagione 2019, guadagnandosi la promozione in MotoGP con il numero 33.

Tosetti con la Solidarietà in passerella

Undici il numero delle meravigliose creazioni firmate Tosetti che hanno incantato il pubblico all’evento “La Solidarietà sfila in passerella” che si è tenuto lo scorso mese allo Stendhal di Oggiono, in Brianza, e che è stato organizzato dalla Fabio Sassi Onlus.

All’evento giunto alla seconda edizione ha fatto da regina e protagonista la beneficenza per l’associazione “Fabio Sassi” giunta al suo trentesimo anno di vita. Albino Garavaglia, presidente dell’associazione ha aperto la serata e ha ripercorso la nascita della fondazione.

Nella spettacolare location che ha ospitato la kermesse, davanti al suggestivo panorama dello splendido lago di Annone, Monica Gabetta Tosetti ha “sposato” la solidarietà e ha portato in passerella 11 favolosi modelli della sua collezione: 5 abiti da cocktail 3 haute couture ed infine 3 vestiti da sposa.

Emozioni, spettacolo, interventi musicali e artistici ma soprattutto moda e manifestazioni d’arte hanno regalato ad ospiti e pubblico una serata davvero indimenticabile. L’appuntamento è per il prossimo anno nello stesso luogo e siamo già impazienti di vedere la prossima collezione Tosetti.