Tag: personal

Danilea Dinu Personal Trainer

http://www.personaltraineritalia.it/daniela-dinu/

Forza, passione, abnegazione assoluta questa è la ricetta vincente di Daniela Dinu atleta Rumena trapiantata in Italia da oltre dieci anni. Daniela durante una nostraintervista parla dell’inizio della sua carriera e dice: Tutto ebbe anni fa quando presi la decisione di aumentare il volume del mio lato B, poi la passione sfrenata da quel giorno non ho mai smesso di amare questo sport, non ho mai smesso di allenarmi. È così che si presenta la protagonista nell’intervista di oggi, sguardo freddo, sicura di se ma basta poche parole per capire che si tratta di una persona speciale, dolce, passionale con un obbiettivo chiaro in testa. ..LEGGI QUI  L’INTERVISTA COMPLETA

Daniela_ferrari_114.jpg

Katya Desario intervista

Il nome Katya  Desario potrebbe non dirvi nulla, nemmeno se ci pensate con particolare concentrazione. Una cantante? una attrice? No, In realtà, si tratta dell’Unica Wellness Italiana in semifinale all’ACE 2017 di Barcellona.Il futuro si preannuncia brillante… Per parlare di lei abbiamo scelto l’eleganza, una copertina insolita ma che proclama Katya una vera regina. L’atleta indossa un costume Verde smeraldo con  swaroski full’oggi Katya sta diventando un punto di riferimento per molte donne che approcciano al fitness. Stile, e classe inconfondibile, il suo segno è gemelli, ecco la sua intervista.  

Katya-Desario.jpg

ww.jpg

senso-della-vita.jpg

Di solito per far conoscere  i nostri personaggi  chiediamo di fare un breve riepilogo della propria carriera tu della tua che ci dici?

Io ho iniziato il mio percorso come bikini, la mia prima competizione risale ad aprile 2016 per poi aver continuato l’intero mio percorso in ifbb come bikini nel 2016 e continuando sempre nella stessa federazione che mai cambierei come wellness, eseguendo finora circa 27 competizioni includendo l’arnold classic europea a Barcellona 2016 come bikini e 2017 come wellness classificandomi 12esima come unica italiana su 47 bellissime atlete di tutto il mondo.

Come ti vedi tra 5 anni?  5 anni?! 🙂 Sono sempre stata una persona fino a qualche anno fa che faceva perennemente progetti…molte volte però sono rimasta delusa…quindi cerco di rimanere sul vago rispondendoti: tra 5 anni mi vedo soddisfatta.

Oggi guardandoti allo specchio come ti definisci?

Oggi?! io oggi riesco a guardarmi allo specchio a differenza di anni fa perché lo specchio cercavo sempre di scansarlo… oggi mi guardo allo specchio e sono fiera e grata della donna/atleta che sto diventando.

Come ti sei avvicina a questo sport?

Parto con il dire che sono sempre stata una ragazza sportiva, sono un’ex campionessa italiana under 15 di ballo liscio unificato e latino americano, ho praticato vari sport come il basket, la pallavolo, il nuoto con un unico piccolo ma grande difetto…Sono sempre stata una ragazza dalla buona forchetta…Da buona pugliese. Sono sempre stata sovrappeso…quando poi mi sono avvicinata alla palestra del mio attuale e insostituibile coach, in realtà ci sono entrata per praticare zomba e pesavo circa 85 kg…poi con il passare del tempo…il mio attuale coach mi propose una sfida… e partì tutto da una mia frase : ” io ? dimagrire ???! non ci riuscirai mai” …dissi a lui…e lui colse la palla al balzo proponendomi un percorso ben segnato : alimentazione ( essendo lui un dietologo ) più scheda allenamento ad personal, e fu così che quella sfida io la presi con me stessa …passarono 7 lunghi mesi di sacrificio e di divertimento fino ad arrivare ad aprile 2016 alla mia prima gara dove tra 20 bellissime atlete mi classificai 2a…. e di lì non mi sono mai più fermata e non mi fermerò.

Cosa ti piace di questo sport?

Amo tutto di questo sport…dall’allenamento pesante …alle rinunce …allo stile di vita…alle competizioni…. Ma la parte che più adoro è la passione, la grinta e la forza che riesco a trasmettere!

Hai un motto? “impara le regole del gioco e gioca meglio di chiunque altro”

 Katya cosa significa per te essere bella?  La bellezza è per lo più soggettiva… ma bisogna essere belle anche dentro…quindi per me significa completezza. Tu ti senti bella?: beh ho lottato con le unghie per guardarmi allo specchio e potermi dire da sola ” bella!” ma c’è sempre tempo per migliorarsi.

Pensi che questo spot ti abbia cambiato? e se si in cosa? : credo che questo sport oltre ad avermi cambiata esteriormente mi abbia cambiata soprattutto interiormente e lavorativamente! se prima questo mondo era la mia ” croce ” adesso è la mia vita, la mia passione, il mio lavoro! e poi mi ha fatto trovare l’uomo della mia vita…

Molte volte si sente parlare di un eccessivo utilizzo di integratori tu cosa ne pensi a riguardo? : penso che ognuno è libero di fare del proprio corpo ciò che desidera ma in tutte le cose bisogna essere coscienti e maturi delle proprie azioni. Ma il consiglio che posso dare è di affidarsi ad un coach serio! in quel caso non ci possono essere pericoli! Ci sono stati momenti scoraggianti in cui stavi per mollare tutto?  assolutamente mai! Credi nell’amore? credo che sia il motore della vita. La tua cucina preferita? Tutta ma pugliese in primis il piatto che ami cucinare di più? cavatelli ai frutti di mare…ma principalmente i dolci sono una cuoca amatissima!!!

il tuo rapporto con l’ambizione?

Ambizione è porsi dei traguardi, sapere che si dovrà faticare per raggiungerli, è sapersi sacrificare, usare l’umiltà che, come dice Shakespeare è “la scala dell’ambizione ai suoi primi passi”, credere in se stessi, migliorarsi giorno dopo giorno e non ritenersi mai arrivati. Questa è, per me, la definizione di “ambizione”

Come definisci il tuo stile o meglio che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba? scarpe ginniche comode -leggins e top Come ti piacerebbe essere ricordata da 100 anni? Come Katya Desario atleta professionista.  il tuo rapporto con i social? : m’interfaccio quotidianamente , anche se credo che molte volte se nè faccia un uso sbagliato. Una tua citazione una frase che ripeti spesso: ” il polpo si cuoce nell’acqua sua stessa” …

Sei ottimista o pessimista sul futuro?

Alquanto ottimista!!! infatti a breve mi aspetta una bellissima competizione a malta …e il mio ottimismo a mi spingerà a sognare fino al raggiungimento del mio primo vero traguardo.

Chi sono dei riferimenti o una persona in particolare che ti ha aiutato a nei momenti più difficili?

Sì… il mio coach …Stefano Cristantielli, lui non è solo un coach…lui è: guru, amico, saggio, padre, compagno… è tutto per me e per tutti i suoi atleti… mi ha presa e mi ha portato in alto sotto tutti i punti di vista. A lui devo tutto… e non smetterò mai di ringraziarlo… chi incrocia il suo cammino piò ritenersi fortunato … perché oltre ad avermi aiutato ad essere quella che sono allo specchio e sul palco adesso… mi ha aiutato a realizzare il mio sogno ovvero quello di aprirmi una palestra tutta mia.

Un ultima domanda … il senso della vita?

Questa è una domanda a cui ognuno di noi risponde a seconda di quello che crede personalmente e sente, o può sentire dentro, per trovare un senso o uno scopo al perché viviamo. Personalmente io credo che il senso della vita sia proprio questo decidere a cosa credere. Credo che nella vita ci sia dato un tempo prestabilito da vivere breve o lungo che sia, in cui vivendo dobbiamo fare una scelta per darci una risposta a questa domanda.

Intervista Francesca Falone

 

 

Semplice e pragmatica, Francesca lascia trasparire in ogni sua parola l’entusiasmo che ha per il suo lavoro. Fitness model, atleta, ma soprattutto una bellezza mediterranea, oggi siamo a tu per tu con l’atleta Pescarese Francesca Falone che si svela in un’intervista per  exitostyle.com Le nuove Star del fitness che dominano il web ecco le protagonista di una delle copertine di exitostyle.com. Il suo segno è bilancia ed ha conseguito facoltà di Scienze Motorie dell’università D’Annunzio di Chieti ama la carbonara la sua attrice preferita è Demi Moore, oggi guardandosi allo specchio dice:  Work in progress Francesca si è  classificata prima assoluto cat bikini al Trofeo Dell’adriatico 2017 (Pescara) il suo  motto: Impossibile è solo una parola…. La volontà va oltre i limiti!

Parlaci dell’inizio della tua carriera

Il mio percorso nello sport è iniziato molti anni fa quando mi sono avvicinata alla danza moderna…. Da lì è perseguito attraverso vari sport sin a giungere a gennaio 2017 in cui ho preso la decisione di partecipare alla mia prima gara di Bodybuilding ed iniziare ad allenarmi all’interno della sala pesi.

Ci racconti come ti sei avvicina a questo sport?

Ho sempre creduto che nulla accadesse per caso…. E nel mio caso un mix di circostanze…. Ed in particolare, una persona speciale mi hanno portato ad avvicinarmi alla “ghisa”….  E ad arrivare a scegliere il personal training come un vero e proprio percorso lavorativo.
Pensi che questo spot ti abbia cambiato anche mentalmente?

 Credo che lo sforzo ed il sacrificio impiegati per raggiungere un obbiettivo necessitino di una forma mentis combattiva ed ambiziosa, che pochi posseggono ed ancora meno riescono ad applicare a pieno. Quindi si è una disciplina di vita che cambia ogni aspetto della quotidianità e soprattutto lo spirito e la prospettiva nell’affrontare i problemi di tutti i giorni.
Cosa ti piace di questo sport?
Mi piace l’allenamento, mi rende felice, sicura, motivata, fiera di me stessa e di cosa sono in grado di fare, mi spinge ad andare sempre oltre i limiti. Come ti vedi tra 5 anni? Certamente felice degli obbiettivi raggiunti e pronta ad affrontare nuove sfide Cosa significa per te essere bella? Aver trovato un equilibrio tra mente e corpo
Tu ti senti bella? Mi sento io. E mi basta Ci sono stati momenti scoraggianti in cui stavi per mollare tutto? ù Certo, ma le sconfitte sono parte del gioco…. Io cerco di trarvi forza e ne faccio uno stimolo per affrontare e vincere nuovi obbiettivi Credi nell’amore?  Assolutamente sì. L’amore è il motore di tutto.

Il tuo rapporto con l’ambizione?

Ne ho molta… Ma negli anni ho imparato a dominarla e ad adeguare i miei obbiettivi ad alle possibilità che la vita mi ha offerto e soprattutto alla mia serenità e salute fisica

Descrivi il tuo stile. Che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba? Bianco o nero. Tuta e scarpe da tennis o vestito e tacco a spillo… Non amo le vie di mezzo!

Come ti piacerebbe essere ricordata da 100 anni?  Per come sono e niente più…. Sperando di aver fatto una piccola differenza per quelle poche persone che contano davvero.
Il tuo rapporto con i social?

Pessimo…. Ma in lento miglioramento!

Una tua citazione una frase che ripeti spesso: “Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni” P. Coelho

Un ultima domanda … il senso della vita?

Credo che non ci sia dato saperlo… Se non forse solo al termine del nostro cammino…. Ma ci è data la possibilità di rendere il viaggio motivo di orgoglio e soddisfazione attraverso il nostro operato…. Attraverso errori e successi… Attraverso le persone care che ci ricorderanno per ciò che abbiamo fatto e non ciò che abbiamo detto.

How to see life as an exciting journey

Ye,s life can often seem to be very complicated and it’s easy to get caught up in all the difficult things we have to manage on a daily basis. But life just as it is, is so beautiful and it’s easy to forget that. Quisque velit nisi, pretium ut lacinia in, elementum id enim. Curabitur aliquet quam id dui posuere blandit. Vestibulum ante ipsum primis in faucibus orci luctus et ultrices posuere cubilia Curae; Donec velit neque, auctor sit amet aliquam vel, ullamcorper sit amet ligula. Vestibulum ante ipsum primis in faucibus orci luctus et ultrices posuere cubilia Curae; Donec velit neque, auctor sit amet aliquam vel, ullamcorper sit amet ligula. Praesent sapien massa, convallis a pellentesque nec, egestas non nisi. Vivamus suscipit tortor eget felis porttitor volutpat. Nulla porttitor accumsan tincidunt. Curabitur aliquet quam id dui posuere blandit. Sed porttitor lectus nibh. Nulla porttitor accumsan tincidunt. Vestibulum ac diam sit amet quam vehicula elementum sed sit amet dui. Cras ultricies ligula sed magna dictum porta. Proin eget tortor risus. Praesent sapien massa, convallis a pellentesque nec, egestas non nisi. Donec sollicitudin molestie malesuada. Cras ultricies ligula sed magna dictum porta. Proin eget tortor risus.

Quisque velit nisi, pretium ut lacinia in, elementum id enim. Donec sollicitudin molestie malesuada. Nulla porttitor accumsan tincidunt. Curabitur arcu erat, accumsan id imperdiet et, porttitor at sem. Curabitur arcu erat, accumsan id imperdiet et, porttitor at sem. Vestibulum ante ipsum primis in faucibus orci luctus et ultrices posuere cubilia Curae; Donec velit neque, auctor sit amet aliquam vel, ullamcorper sit amet ligula. Mauris blandit aliquet elit, eget tincidunt nibh pulvinar a. Nulla porttitor accumsan tincidunt. Quisque velit nisi, pretium ut lacinia in, elementum id enim. Vestibulum ac diam sit amet quam vehicula elementum sed sit amet dui. Vestibulum ac diam sit amet quam vehicula elementum sed sit amet dui. Donec rutrum congue leo eget malesuada. Vivamus magna justo, lacinia eget consectetur sed, convallis at tellus. Cras ultricies ligula sed magna dictum porta. Cras ultricies ligula sed magna dictum porta. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Curabitur arcu erat, accumsan id imperdiet et, porttitor at sem.

Donec sollicitudin molestie malesuada. Proin eget tortor risus. Praesent sapien massa, convallis a pellentesque nec, egestas non nisi. Nulla quis lorem ut libero malesuada feugiat. Praesent sapien massa, convallis a pellentesque nec, egestas non nisi. Curabitur non nulla sit amet nisl tempus convallis quis ac lectus. Cras ultricies ligula sed magna dictum porta. Cras ultricies ligula sed magna dictum porta. Donec rutrum congue leo eget malesuada. Pellentesque in ipsum id orci porta dapibus. Nulla porttitor accumsan tincidunt. Vestibulum ante ipsum primis in faucibus orci luctus et ultrices posuere cubilia Curae; Donec velit neque, auctor sit amet aliquam vel, ullamcorper sit amet ligula. Curabitur aliquet quam id dui posuere blandit. Cras ultricies ligula sed magna dictum porta. Curabitur non nulla sit amet nisl tempus convallis quis ac lectus. Cras ultricies ligula sed magna dictum porta. Pellentesque in ipsum id orci porta dapibus.